Schumacher: velocità adatta ad uno sciatore esperto

Schumacher: velocità adatta ad uno sciatore esperto

Il procuratore di Albertville conferma l'esistenza di 2' di video della GoPro. Pista conforme alle norme francesi

Questa mattina la Procura di Albertville ha indetto una conferenza stampa per cercare di fare chiarezza sulla dinamica dell'incidente di cui è stato vittima Michael Schumacher lo scorso 29 dicembre sulle nevi di Meribel. Il procuratore Patrick Quincy ha confermato che il video della GoPro presente sul casco del tedesco è stato analizzato ed è stato utile per ricostruire l'accaduto. Le immagini a disposizione durano un paio di minuti, gli ultimi prima della caduta, dal quale comunque si possono evincere alcuni elementi importanti. La velocità con cui stava scendendo il sette volte campione del mondo di Formula 1 era consona a quella di uno sciatore esperto, che per di più conosceva bene il comprensorio transalpino, anche se al momento non è stato possibile stabilirla in maniera precisa. L'altro elemento importante è che le regole di segnalazione della pista richieste dalla legge francese erano rispettate e che la causa dell'incidente non è riconducibile neppure agli sci che erano a noleggio, ma nuovi. Il casco invece verrà analizzato dagli esperti della scuola di sci di Chamonix. Confermato anche che Schumi stava percorrendo un tratto di neve fresca a cavallo tra due piste largo circa una trentina di metri e che ha urtato una roccia con la testa a circa 8 metri di distanza dal bordo della pista segnata. Quando però è stata fatta una domanda precisa, chiedendo se l'ex pilota di Formula 1 stesse compiendo un'imprudenza, Quincy non si è sbilanciato, dicendo che al momento non è possibile dare una risposta certa. Per le eventuali implicazioni penali, quindi, bisognerà attendere la chiusura delle indigaini che sono in corso. Non è stato possibile capire invece se, come vociferato nelle ore successive all'incidente, il tedesco stesse provando a soccorrere qualcuno o meno, perchè questo non si vede nelle immagini. Riguardo al secondo video che sarebbe stato girato con il cellulare da uno sciatore tedesco, il procuratore ha detto anche lui di averne sentito parlare dal settimanale tedesco Der Spiegel, ma di non avere avuto ulteriori notizie in merito.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Ultime notizie