Il rombo della Ferrari F60 scuote Campiglio

Luca Badoer si è congedato guidando la Rossa sul laghetto ghiacciato

E’ stato il rombo di una F60 condotta da Luca Badoer ad aprire il tradizionale appuntamento agonistico in programma sul laghetto ghiacciato di Madonna di Campiglio. Questo l’omaggio di Wrooom 2011 per celebrare i tredici anni di straordinaria carriera del collaudatore della Scuderia Ferrari Marlboro. Invitato a salire sul palco dopo aver effettuato alcuni hot laps sullo specchio ghiacciato, Badoer ha voluto ringraziare Maurizio Arrivabene di Philip Morris International: “E’ grazie a lui che ho guidato per la prima volta una Ferrari di Formula 1 a Zandvoort nel 1995 e l’ultima volta qui al Wrooom”. La monoposto contraddistinta da una livrea speciale, con il logo di Wrooom in evidenza sul cupolone, ha completato cinque tornate davanti a un pubblico entusiasta. Per l’occasione Pirelli ha realizzato degli pneumatici appositamente sviluppati per consentire alla Ferrari di affrontare il ghiaccio. Sulle gomme rain, destinate al prossimo campionato di Formula 1, di cui Pirelli è fornitore in esclusiva fino al 2013, sono stati montati chiodi dalla sporgenza di 4.5 millimetri, che con le mescole assicurano aderenza al fondo ghiacciato del circuito.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Luca Badoer
Articolo di tipo Ultime notizie