Il puntone della Red Bull supera le verifiche tecniche

condividi
commenti
Il puntone della Red Bull supera le verifiche tecniche
Di: Franco Nugnes
24 giu 2012, 19:02

La FIA ha controllato se l'elemento della sospensione posteriore era inclinato di 5 gradi

Mentre gli uomini della Ferrari festeggiavano un successo davvero inattesto, in pit lane l'ambiente si è fatto teso nell'area della FIA che è riservata alle verifiche tecniche. Nessun giornalista era ammesso in zona, mentre i commissari tecnici stavano controllando con grande attenzione la Red Bull RB8 di Mark Webber. La monoposto progettata da Adrian Newey è finita sotto la lente dei commissari sportivi per la sospetta irregolarità del tirante della sospensione posteriore: il regolamento tecnico, infatti, consente una inclinazione del braccio di cinque gradi. Gli esperti della Federazione hanno provveduto ad attenti e scrupolosi controlli e la RB8 è risultata nei termini concessi dalle norme, seppur al limite dei valori concessi. Abbiamo avuto ancora una volta la conferma sulla metodologia di lavoro nel team di Milton Keynes: il responsabile tecnico della squadra estremizza tutti i concetti della macchina, portandoli sempre al margine del consentito, cercando con grande abilità tutte le zone grigie del regolamento.
Prossimo articolo Formula 1
Schumi graziato per il DRS aperto in bandiere gialle

Previous article

Schumi graziato per il DRS aperto in bandiere gialle

Next article

Maldonado penalizzato di 20 secondi perde un punto

Maldonado penalizzato di 20 secondi perde un punto

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Mark Webber
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie