Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1
Prime

Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1

Di:

Dopo che Lewis Hamilton ha risposto agli articoli che lo etichettavano come "furioso" con la Mercedes per i suoi accesi team radio durante il Gran Premio di Russia, ha fornito un'istantanea di come la Formula 1 trasmettendo solo dei frammenti possa illuminare ma anche far travisare la situazione reale.

"C****, amico, perché hai rinunciato a quella posizione? Non saremmo dovuti rientrare".

La sfuriata via radio di Lewis Hamilton verso il muretto della Mercedes ha dato vita ad un bel po' di polemiche dopo il Gran Premio di Turchia dello scorso fine settimana, aprendo a tante nuove interpretazioni del suo rapporto con la squadra.

Da un lato c'è chi ha suggerito che sia stato maleducato, rendendo pubblica la delusione per le scelte fatte a livello di strategia, che gli hanno impedito di conquistare un podio che era alla sua portata. Dall'altro, il dibattito ha sostenuto semplicemente che quei messaggi fossero solo parte integrante dell'intensità che si vive oggi nelle corse.

condividi
commenti
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

F1 | Ghini: "Hamilton filosofo sarà anche demonologo?"

Torna l'appuntamento del sabato mattina di Motorsport.com. In questa nuova puntata del Candido, Franco Nugnes e Antonio Ghini analizzano la figura di Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo, tramite le sue dichiarazioni in questo combattutissimo 2021, ha dimostrato di poter essere un perfetto psicologo, filosofo, antropologo e... demonologo.

La FIA non dà una linea ai piloti: Max favorevole, Lewis contro

Il Direttore di gara Michael Masi ha discusso coi piloti del circus sulle uniformità di valutazione del rispetto dei limiti della pista durante i GP. Ai concorrenti non è chiaro il metodo di giudizio delle varie situazioni, così come le penalità inflitte di volta in volta, mentre il responsabile FIA difende l'operato dei suoi uomini, che ogni gara hanno davanti scenari differenti.

F1 | Masi difende i ritardi dei commissari nelle decisioni

Il direttore di gara della Formula 1, Michael Masi, ha difeso la quantità di tempo che può richiedere l'annuncio di decisioni da parte dei commissari nei weekend di gara.

Ocon: "Alpine veloce in Qatar grazie a qualche trucco di set-up"

Esteban Ocon ha svelato che l'ottima forma mostrata dalla Alpine in Qatar è derivata da alcune modifiche al set-up effettuate con astuzia.

Red Bull punge ancora Mercedes sulle velocità "anormali" sparite

La Red Bull pensa che i rivali della Mercedes non abbia più un vantaggio di velocità di punta "abnorme", nonostante il rovente intrigo sulla flessibilità delle ali posteriori flessibili in Formula 1.

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Barcellona rinnova con Formula 1 e MotoGP fino al 2026

Il circuito catalano ha annunciato stamani il doppio accordo con Liberty Media e Dorna, anche se per quanto riguarda le moto c'è la certezza della prossima edizione del GP e di almeno altre due tra il 2023 ed il 2026, visto che l'impianto entrerà a far parte della rotazione dei tracciati iberici.

Formula 1
26 nov 2021
Vettel: "Troppe gare rendono la F1 meno speciale"
Articolo precedente

Vettel: "Troppe gare rendono la F1 meno speciale"

Articolo successivo

TOP 5 Raikkonen: Dal Mondiale 2007 al "Bwoah" leggendario

TOP 5 Raikkonen: Dal Mondiale 2007 al "Bwoah" leggendario
Carica i commenti