Il passo della McLaren sui long run sorprende Vettel

Il passo della McLaren sui long run sorprende Vettel

Il tedesco pensa che la MP4-27 sia nata bene, mentre vede la Ferrari come un oggetto misterioso

I team di Formula 1 si sono messi alle spalle appena cinque giorni di test tra Jerez e Barcellona, ma Sebastian Vettel sembra già essersi fatto un'idea abbastanza chiara di chi potrebbe rappresentare un grosso ostacolo nella sua corsa verso il terzo titolo iridato consecutivo. Pur con qualche problemino di gioventù, la Red Bull RB8 pare essere una delle monoposto più competitive del lotto, ma il pilota tedesco vuole mettere in guardia i ragazzi della sua squadra dal potenziale della McLaren, che secondo lui è molto interessante. "La McLaren mi è parsa molto forte, ma è ancora presto per fare delle previsioni. Non ho visto tutti i tempi, ma ho dato un'occhiata a quelli dei long run di Hamilton e devo dire che sembrano interessanti" ha detto ieri a fine giornata il due volte iridato. E poi ha argomentato: "Al momento posso solo giudicare la mia vettura, che mi sembra buona, anche se solo il tempo ci dirà quanto. Per il resto, come detto, mi sembra competitiva la McLaren. Non hanno cercato la prestazione sul giro secco, ma hanno trovato un buon passo sui long run, quindi penso che saranno veloci fin dall'inizio della stagione". Al momento invece Lotus e Ferrari sembrano ancora essere due oggetti misteriosi: "A Jerez la sorpresa era stata la Lotus, ma non so se si potranno confermare, anche perchè qui alla fine hanno girato davvero pochissimo. La Ferrari invece per ora è un mistero: nessuno capisce se è una macchina buona o meno. Ma del resto, non so neanche cosa pensano gli altri di noi, quindi bisognerà aspettare ancora un po' per trarre delle conclusioni".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test di marzo a Barcellona
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie