Il Nurburgring rischia l'amministrazione controllata

Il Nurburgring rischia l'amministrazione controllata

Se così fosse il futuro della Formula 1 in Germania potrebbe anche finire in bilico

La situazione finanziaria del Nurburgring rischia di farsi sempre più complicata. Stando a quanto riferisce oggi il , l'autodromo tedesco rischia seriamente di finire in regime di amministrazione controllata dopo che l'Unione Europea gli ha negato un sussidio economico di 13 milioni di euro. Se i dati riportati nell'articolo del quotidiano tedesco, la situazione sarebbe davvero critica: si dice infatti che il circuito tre anni fa abbia preso un prestito di 330 milioni di euro per effettuare dei lavori e che quindi i debiti sarebbero di circa 400 milioni di euro. Un grosso problema per una struttura che invece viene valutata solamente 126. Se l'impianto dovesse entrare in amministrazione controllata, questo vuol dire che il nuovo amministratore gestirà i diritti dei contratti per il Gp di Formula 1, che si disputa in alternanza con Hockenheim. Diventa difficile immaginare però che in una situazione come questa si possano trovare i soldi necessari a pagare le tasse richieste da Bernie Ecclestone. Ed ecco quindi che potrebbe essere addirittura il futuro del Gp di Germania a rimanere in bilico, perchè l'idea dell'alternanza è nata quando ad Hockenheim si sono resi conto non avere le risorse per ospitare il Circus tutto l'anno. Il rischio di perdere in un colpo solo due location storiche quindi potrebbe essere davvero concreto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie