Il Messico punta a ritrovare la Formula 1 nel 2014

Il Messico punta a ritrovare la Formula 1 nel 2014

A breve partirà un progetto per rendere il tracciato di Città del Messico in linea con gli standard attuali

Il Messico non molla la presa sulla Formula 1. José Abed, vice-presidente della FIA, ha infatti rivelato oggi che entro preve prenderà il via un importante processo di rinnovamento per l'Autodromo Hermanos Rodriguez di Città del Messico, che dovrebbe essere completato in tempo per aver una speranza di rientrare nel calendario del Circus a partire dal 2014. "Abbiamo un progetto pronto per migliorare l'Autodromo Hermanos Rodriguez e, quando i lavori saranno terminati, la Formula 1 potrebbe anche tornare nel 2014" ha detto Abed ai media locali. L'investimento complessivo dovrebbe essere di circa 50 milioni di dollari: "I fondi necessari per gli interventi sulla pista sono di circa 20 milioni di dollari, inoltre per trovare un accordo con Bernie Ecclestone ne dovrebbero servire un'altra trentina" ha spiegato. Del resto, con due piloti messicani al via della stagione, Sergio Perez con la McLaren ed Esteban Gutierrez con la Sauber, non potrebbe esserci un momento migliore per cercare di riportare la Formula 1 in Messico ad oltre 20 anni dalla sua ultima apparizione.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie