Il Circus piange la scomparsa di Peter Warr

Il Circus piange la scomparsa di Peter Warr

E' stato al muretto della Lotus per due decenni, con una piccola parentesi alla Wolf

Ieri la Formula 1 ha perso uno dei suoi personaggi storici, l'ex team manager della Lotus Peter Warr. Noto anche per dei trascorsi da pilota (di lui si ricorda una bella vittoria al Fuji con una sportscar della Lotus), Warr sarà comunque ricordato soprattutto per le sue imprese al muretto. Invita da Colin Chapman ad entrare nella Lotus F1 nel 1969, è stato uno degli uomini chiave per le conquiste dei titoli di Jochen Rindt nel 1970 e di Emerson Fittipaldi nel 1972. Successivamente è passato alla WolfFittipaldi. Nel 1981 però c'è stato il grande ritorno alla Lotus, di cui è diventato team principal dopo la scomparsa del grande Chapman e rimanendolo fino al 1989. In seguito ha svolto il ruolo di commissario permanente della FIA e segretario della BRDC, la federazione britannica.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie