Il "boomerang" Sauber aiuta i flussi degli scarichi

Sulla C31 lo sviluppo dei deviatori è finalizzato alle modifiche apportate ai terminali

Il
La Sauber è certamente una squadra satellite. Il team di Hinwil non dispone del budget dei top team, eppure in questo avvio di stagione si sta rivelando una delle strutture più attive nello sviluppo della monoposto. La C31 è una monoposto nata bene che i tecnici della squadra elvetica stanno sviluppando con soluzioni sempre interessanti. Sergio Perez è quinto in griglia, con il compagno di squadra, Kamui Kobayashi, nono: sono stabilmente in Q3. A Barcellona oltre al nuovo alettone anteriore già visto al Mugello, è apparso un boomerang di nuovo disegno sulle pance. In Bahrein questo deviatore di flusso si attaccava allo specchietto retrovisore, mentre adesso si ancora direttamente alla scocca. Ma a cosa serve? I tecnici preferiscono tacere, ma la sensazione è che sia molto utile a far riattccare i flussi lungo la parte superiore della pancia, migliorando l'efficienza dell'effetto Coanda nel soffiaggio degli scarichi. Il boomerang, quindi, viene modificato gara dopo gara per seguire proprio le modifiche che subisce l'andamento dei terminali di scarico per assicurare il miglior soffiaggio caldo nella parte posteriore della monoposto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kamui Kobayashi
Articolo di tipo Ultime notizie