Il Bahrain offre il vaccino COVID-19 alla Formula 1

Il Regno del Bahrain ha annunciato che sta progettando di offrire la vaccinazione contro il COVID-19 a coloro che parteciperanno ai test di Formula 1 ed al primo Gran Premio della stagione.

Il Bahrain offre il vaccino COVID-19 alla Formula 1

Lo stato del Golfo Persico ospiterà l'unico test pre-stagionale della F1, dal 12 al 14 marzo, che sarà seguito dalla gara inaugurale del campionato, che si disputerà sempre sul Bahrain International Circuit nel weekend del 28 marzo.

Il Bahrain è attualmente uno dei paesi con il più alto tasso di vaccinazione contro il COVID-19 al mondo, con circa il 9% della popolazione che ha già ricevuto entrambe le dosi richieste. Con un numero importante di persone che dovrebbe rimanere in Bahrain per l'intero periodo di tre settimane, sia per i test che per la gara, il paese ha annunciato che offrirà loro i vaccini.

Il Bahrain ha detto che estenterà il suo programma di vaccinazione "ai grandi eventi nel regno su base volontaria, dove i tempi lo permettono e dove possano fornire un ulteriore beneficio sia ai partecipanti che alla popolazione nazionale".

"A causa dei tempi dell'evento di Formula 1 di quest'anno, che comprende i test, la stragrande maggioranza dei partecipanti sarà presente in Bahrain per un periodo di tre settimane prima della gara", spiega il comunicato. "Questo, a sua volta, consente un'opportunità unica di fornire una protezione aggiuntiva per coloro che desiderano coglierla sotto forma di vaccinazione (vaccino Pfizer-BioNTech)".

Il Ministero della Salute del Bahrain offrirà a tutti coloro che si classificano come "partecipanti alla gara" di essere vaccinati all'arrivo in Bahrain, ricevendo poi la seconda dose di richiamo supplementare prima di lasciare il paese, 21 giorni dopo la prima.

Tuttavia, un portavoce della F1 ha confermato che l'organizzazione "non ha in programma di essere vaccinata come gruppo viaggiante prima del già stabilito giro di vaccini attraverso il sistema sanitario del Regno Unito".

Resta inteso che la maggior parte delle squadre non accetterà l'offerta del Bahrain.

Il rinvio del Gran Premio d'Australia a novembre ha spinto il Bahrain a diventare la gara d'apertura della stagione, che a sua volta ha portato a spostare i test pre-stagionali da Barcellona.

Il tasso di infezione da COVID-19 del Bahrain ha raggiunto il suo picco nel mese di febbraio, raggiungendo 848 nuovi casi in un giorno. Ha registrato un totale di 444 morti dall'inizio della pandemia.

condividi
commenti
Mercedes svela in anteprima la livrea della W12?

Articolo precedente

Mercedes svela in anteprima la livrea della W12?

Articolo successivo

Ferrari: ecco perché la SF21 non sarà una... drag queen

Ferrari: ecco perché la SF21 non sarà una... drag queen
Carica i commenti