I piloti Renault e Vandoorne hanno montato la MHU-K più leggera di 3 kg

condividi
commenti
I piloti Renault e Vandoorne hanno montato la MHU-K più leggera di 3 kg
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
29 giu 2018, 11:48

La FIA ha ufficializzato che Hulkenberg e Sainz (Renault) e Vandoorne (McLaren) hanno omologato un nuovo motore elettrico evoluto, mentre la Red Bull ha preferito restare alla vecchia configurazione per evitare le penalità.

Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team e Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team
Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team R.S. 18
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL33

Il risparmio è tre chili di peso: la Renault ha messo a disposizione dei suoi team l’attesa MGU-K nuova che ha fatto il suo debutto nelle prove libere del GP d’Austria. Le due R.S.18 di Carlos Sainz e Nico Hulkenberg e la McLaren di Stoffel Vandoorne hanno adottato questa soluzione, mentre i due piloti della Red Bull sono rimasti legati alla soluzione più vecchia.

La decisione ha senso perché Daniel Ricciardo e Max Verstappen avrebbero pagato una penalità, proprio come Fernando Alonso con la McLaren.

"La nuova MGU-K è disponibile per tutte le squadre – ha spiegato Ciryl Abiteboul, capo di Renault Sport F1 - ma è un problema che alcuni team abbiano fatto delle scelte diverse, perché restando con la precedente definizione tecnica c’è un maggiore rischio sull’affidabilità”.

Abiteboul ha aggiunto che il nuovo motore elettrico cinetico assicura "…prestazioni migliori, un packaging più efficace per l’aerodinamica e un livello di affidabilità più alto".

Sainz, Hulkenberg, Vandoorne e anche Alonso hanno montato anche una nuova batteria, mentre Sainz ha fatto ricordo a un nuovo turbo e Alonso utilizza la seconda centralina elettronica. Nessuna di queste modifiche innesca una penalità.

Articolo successivo
Red Bull Ring, Libere 1: la Mercedes W09 Evo mostra subito il suo potenziale!

Articolo precedente

Red Bull Ring, Libere 1: la Mercedes W09 Evo mostra subito il suo potenziale!

Articolo successivo

McLaren: sulla nuova ala anteriore sono stati stravolti tutti i concetti precedenti

McLaren: sulla nuova ala anteriore sono stati stravolti tutti i concetti precedenti
Carica i commenti