Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
15 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
29 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
50 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic
FP1 in
78 giorni

Hulkenberg: "Pilota di riserva? No, lavoro per tornare nel 2021"

condividi
commenti
Hulkenberg: "Pilota di riserva? No, lavoro per tornare nel 2021"
Di:
Co-autore: Christian Nimmervoll

Hulkenberg vuole tornare protagonista dal 2021 e farlo dalla porta principale. Ecco perché rifiuta ruoli da terzo pilota.

Nico Hulkenberg è stato una delle sorprese di questo inizio di Mondiale 2020. Il tedesco ha sostituito per due gare Sergio Perez, sul tracciato di Silverstone, a causa del COVID-19 che ha infettato il messicano alla vigilia dle Gran Premio di Gran Bretagna.

Il tedesco ex Renault ha mostrato in appena un paio di weekend di non essere affatto arrugginito facendo meglio di Lance Stroll in qualifica, ma anche in gara sino al pit stop arrivato a pochi giri dalla fine a causa di una gomma troppo usurata.

Hulkanberg, è un fatto, vuole rientrare in Formula 1 dalla porta principale, dunque come pilota titolare. Non gli interessa fare il pilota di riserva. Il suo obiettivo è correre tutta la prossima stagione e non è un caso che da tempo circolino voci sull'interessamento dell'Alfa Romeo Racing per sostituire Kimi Raikkonen.

"Non mi vedo in un ruolo di pilota di riserva. Sono stato in un abitacolo da pilota titolare per 10 anni e sono rimasto a piedi poco prima dell'inizio del Mondiale. Quindi accettare di fare un passo indietro senza molte possibilità di rientrare ha poco senso, per quanto mi riguarda. Non è la strada che voglio percorrere".

"Ho parlato con molte persone dall'inizio dell'anno. Silverstone non ha cambiato le cose. La situazione è in continua evoluzione".

"Durante il mio breve ritorno, onestamente, non è successo niente. Mi sono concentrato sul lavoro da fare. L'importante era semplicemente fornire una buona performance quando no ha avuto possibilità. Pianificare il futuro fa parte di un processo più grande".

"Non mi aspetto di fare altre gare in questa stagione. Naturalmente qualcosa più sempre succedere durante la stagione, ma non me lo aspetto. Mi tengo in forma e pronto per quando posso, ma non credo che succederà una settimana sì e l'altra no. Sto lavorando per ritornare nel 2021".

Bottas a Imola per scoprire il GP dell'Emilia Romagna

Articolo precedente

Bottas a Imola per scoprire il GP dell'Emilia Romagna

Articolo successivo

Red Bull crede ancora nella bontà dell'assetto rake estremo

Red Bull crede ancora nella bontà dell'assetto rake estremo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Nicolas Hülkenberg
Autore Giacomo Rauli