Horner: "Williams e Alfa pensano ad Albon. Si può chiudere presto"

Christian Horner ha rivelato che Alexander Albon potrebbe tornare in F1 nel 2022. Williams e Alfa stanno parlando con Red Bull per capire se ci sia la possibilità di averlo l'anno prossimo. La settimana prossima potrebbe decidersi tutto.

Horner: "Williams e Alfa pensano ad Albon. Si può chiudere presto"

Kimi Raikkonen, con l'annuncio del ritiro dalla F1 arrivato un paio di giorni fa, ha dato il via al valzer di piloti che andrà a definire il nuovo panorama dei team in vista della prossima stagione.

George Russell sembra ormai certo di approdare in Mercedes accanto a Lewis Hamilton. La comunicazione di dove correrà l'anno prossimo, il britannico l'ha ricevuta poco prima del fine settimana di gara di Spa e ora i posti liberi in Williams e Alfa Romeo fanno gola. E non poco.

Uno dei pretendenti a uno dei due sedili è Valtteri Bottas, che lascerà Brackley dopo 5 stagioni. Williams e Alfa Romeo, però, stanno anche parlando con altri piloti per essere certi di non rimanere senza alternative.

Alexander Albon, recente vincitore della sua prima gara in DTM con Ferrari e AF Corse al Nurburgring al volante di una 488, sembra essere uno dei candidati principali a uno dei due sedili rimanenti per la prossima stagione.

A confermare tutto ciò è stato Christian Horner. Il team principal della Red Bull ha confermato questa indiscrezione, sottolineando come Williams e Alfa Romeo si siano interessate al thailandese, che fa ancora parte della famiglia Red Bull.

"Per Alex stiamo guardando a squadre esterne alle nostre. Williams e Alfa Romeo hanno entrambe espresso interesse per lui. Siamo ansiosi di vederlo tornare a correre in F1. E, sapete, speriamo che possa essere tutto risolto nei prossimi giorni".

"Vogliamo vederlo correre. Quindi faremo tutto il possibile per assicurarci che possa avere un sedile in F1 l'anno prossimo. Ci sono sempre degli ostacoli. Ma speriamo di vederlo tornare, perché è un ragzzo che merita. Stiamo cercando di fare del nostro meglio per aiutarlo. Ci sono buone discussioni attualmente aperte. Speriamo che questo possa essere tutto fissato nei prossimi giorni".

"Guarda, stiamo cercando di aiutarlo a ottenere un sedile. Penso che Alex sia abbastanza bravo da poter entrare in F1 senza l'aiuto di budget di denaro. Ma faremo di tutto per aiutarlo a tornare", ha terminato Horner.

condividi
commenti
F1: si riparla della terza macchina per i giovani piloti
Articolo precedente

F1: si riparla della terza macchina per i giovani piloti

Articolo successivo

F1, Zandvoort, Libere 2: le Ferrari esaltano davanti a tutti

F1, Zandvoort, Libere 2: le Ferrari esaltano davanti a tutti
Carica i commenti