Horner: "Lewis è astuto. Anche lui ha spinto fuori Max"

Il team principal della Red Bull ha preso le difese di Max Verstappen sottolineando come anche Lewis Hamilton in alcune occasioni abbia giocato d'astuzia costringendo l'olandese ad andare largo.

Horner: "Lewis è astuto. Anche lui ha spinto fuori Max"

In attesa di conoscere chi tra Lewis Hamilton e Max Verstappen conquisterà il titolo iridato al termine dell’ultimo appuntamento stagionale, non accennano a placarsi le polemiche per quanto avvenuto lo scorso fine settimana al GP dell’Arabia Saudita.

Verstappen ed Hamilton hanno disputato una gara senza esclusione di colpi, con l’olandese spesso oltre il limite pur di difendere o guadagnare la posizione sul rivale della Mercedes. L’episodio del brake test compiuto da Max è stato soltanto l’epilogo di una corsa tesissima conclusa ancora una volta nella stanza dei commissari.

Il portacolori della Red Bull è stato punito con 10 secondi di penalità che non hanno influito sulla classifica finale. Max si è dovuto arrendere alla superiorità di Hamilton e della Mercedes ed adesso i due principali protagonisti arriveranno ad Abu Dhabi a pari punti in classifica.

Leggi anche:

Al termine del GP di Jeddah, ed anche nei giorni successivi, Verstappen è stato fortemente criticato per il modo in cui ha corso. Le staccate al limite, ed anche oltre, compiute in più occasioni in curva 1 hanno destato perplessità, ma a difendere il pilota olandese è arrivato in soccorso Christian Horner.

Il team principal della Red Bull ha sottolineato come anche Hamilton abbia corso al limite costringendo Verstsappen oltre i limiti del tracciato in alcune occasioni.

“Guardate al modo in cui Hamilton è entrato nell’ultima curva. Ha spinto Max fuori allo stesso modo”.

“Qualsiasi pilota che ha corso in kart o in qualunque altra categoria sa che questo è un modo duro di correre e questo è il modo in cui questi ragazzi hanno corso durante tuta la loro carriera”.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, e Lewis Hamilton, Mercedes W12, si danno battaglia alla ripartenza

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, e Lewis Hamilton, Mercedes W12, si danno battaglia alla ripartenza

Photo by: Steve Etherington / Motorsport Images

“Lewis in alcune occasioni è molto astuto. Basta guardare l’ultima curva, quando ha spinto Max all’esterno facendolo andare largo. Questi ragazzi stanno lottando al limite e si stanno spingendo al limite. Se non vuoi che vadano larghi basta mettere la ghiaia nelle vie di fuga”.

Ad Abu Dhabi si correrà quella che può essere definitiva come la gara del secolo. Su un tracciato parzialmente modificato è impossibile prevedere chi tra Red Bull e Mercedes sarà in vantaggio e lo stesso Horner non ha voluto sbilanciarsi in pronostici.

“Chiunque finirà davanti sarà campione, quindi aspettiamo e vediamo cosa accadrà. Abbiamo una possibilità”.

“Dobbiamo provare a battere Lewis ancora una volta quest’anno. Le performance sono allineate a quelle della Mercedes al momento, ma loro sono riusciti a vincere le ultime tre gare consecutive. Sarà una sfida molto intensa ad Abu Dhabi”.

“A Jeddah ci aspettavamo che avessero un grande vantaggio su di noi, ma siamo riusciti a lottare duramente e credo che Max sia stato fantastico per tutto il weekend”.

condividi
commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”
Articolo precedente

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Articolo successivo

F1 | Ferrari: Todt super consulente a Maranello?

F1 | Ferrari: Todt super consulente a Maranello?
Carica i commenti