Horner: "Hulkenberg non è sulla nostra lista dei desideri"

condividi
commenti
Horner: "Hulkenberg non è sulla nostra lista dei desideri"
Di:
20 set 2019, 13:34

Il team principal della Red Bull ha chiuso le porte del suo team a Hulkenberg. Per la prossima stagione saranno Albon, Gasly e Kvyat i piloti che potranno affiancare Verstappen.

Nico Hulkenberg lascerà la Renault alla fine della stagione e sino a pochi giorni fa era in predicato di passare alla Haas come compagno di team di Magnussen. Il team americano, però, ha spiazzato tutti confermando ieri Romain Grosjean al fianco del danese.

Questa decisione ha lasciato Hulkenberg con poche scelte per il 2020 avendo la possibilità di accasarsi in Red Bull, Toro Rosso, Alfa Romeo e Williams.

Christian Horner, in precedenza, aveva dichiarato come la Red Bull avrebbe considerato l’idea di prendere un pilota non proveniente dal proprio vivaio soltanto se uno tra Alexander Albon, Pierre Gasly o Daniil Kvyat non si sarebbe dimostrato all’altezza.

Nel corso del venerdì di Singapore, Horner ha messo a tacere tutte le voci su un possibile interesse del suo team nei confronti di Hulkenberg: “Nico non fa parte della nostra lista. E’ un grande pilota e sarebbe un peccato se non dovesse proseguire in Formula 1 la prossima stagione”.

“E’ un pilota molto professionale che non è riuscito ad esprimere il proprio potenziale in F1. Spero davvero che riesca a trovare un sedile perché è di gran lunga migliore di altri piloti presenti in griglia”.

Leggi anche:

Albon ha rimpiazzato Gasly in Red Bull dal GP del Beglio, con il francese che è stato retrocesso in Toro Rosso dopo una prima parte di stagione al di sotto delle aspettative.

La Red Bull ha spiegato che analizzerà le prestazioni di Albon nelle restanti gare del 2019 per valutarlo tenendo però un’occhio anche sul rendimento di Kvyat e Gasly.

“Non abbiamo alcuna fretta. Tutti i piloti che ci interessano sono sotto contratto. Ci prenderemo tutto il tempo necessario per valutare i progressi di Alex e paragonarli con quelli di Dany e Pierre”.

Hulkenberg non rispecchia i criteri richiesti per entrare a far parte del junior team della Red Bull, Toro Rosso, mentre la Williams è alla ricerca di un pilota che porti sponsor, cosa che il tedesco non può offrire.

Questa situazione implica che l’unica strada percorribile per Hulkenberg sia quella che porta all’Alfa Romeo per prendere il posto di Antonio Giovinazzi.

L’italiano è sotto contratto con la Ferrari ed ha ottenuto il suo miglior risultato stagionale nella scorsa gara di Monza.

Il team principal dell’Alfa, Vasseur, ha dichiarato: “Siamo concentrati su Antonio. Ha vissuto un momento negativo a Spa, ma si è subito ripreso a Monza. Vogliamo aiutarlo a crescere e migliorare. Sta facendo un buon lavoro progredendo passo dopo passo”.

“Tutti sono sotto pressione nel paddock, non solo i piloti. La F1 è un mondo di pressione, ma tutti noi meritiamo di stare qua”.

“Antonio ha la velocità ed è sugli stessi ritmi di Kimi in qualifica. L’unica cosa che vogliamo è conquistare più punti!”   

Scorrimento
Lista

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
1/15

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
2/15

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team
3/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Gli stivali di Nico Hulkenberg, Renault F1 Team

Gli stivali di Nico Hulkenberg, Renault F1 Team
4/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team e Kevin Magnussen, Haas F1

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team e Kevin Magnussen, Haas F1
5/15

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
6/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
7/15

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team
8/15

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
9/15

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
10/15

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team firma un autografo ad un fan

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team firma un autografo ad un fan
11/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
12/15

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team, parla ai media

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team, parla ai media
13/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
14/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team
15/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Articolo successivo
Alfa Romeo: telaio e freni evo per Raikkonen

Articolo precedente

Alfa Romeo: telaio e freni evo per Raikkonen

Articolo successivo

F1, Singapore, Libere 2: Hamilton in fuga

F1, Singapore, Libere 2: Hamilton in fuga
Carica i commenti