Formula 1
19 set
-
22 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Evento concluso
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Gara in
06 Ore
:
44 Minuti
:
19 Secondi

Honda: i tagli di potenza di Verstappen potrebbero ripetersi

condividi
commenti
Honda: i tagli di potenza di Verstappen potrebbero ripetersi
Di:
19 set 2019, 10:35

La Honda ha ammesso che il problema di tagli di potenza accusato da Max Verstappen durante le qualifiche del Gran Premio d'Italia potrebbe ripresentarsi in futuro.

Verstappen ha avuto un'improvvisa perdita di potenza in uscita dalla Prima Variante a Monza, che il motorista giapponese ha detto essere stata una reazione ad un eccessivo pattinamento dopo il passaggio sul cordolo.

Il conseguente aumento di giri del motore dopo che Verstappen è andato oltre il cordolo ha mandato il motore Honda in protezione e Motorsport.com ha appreso che si tratta di qualcosa relativo al modo in cui la FIA si assicura che i piloti non ricevano aiuti.

Il taglio di potenza di Verstappen non implica in alcun modo che la Red Bull o la Honda stiano utilizzando un sistema di controllo della trazione, che è vietato in F1 dal 2008, quanto una modalità di protezione che riduce la coppia quando un pilota soffre troppo pattinamento, che potrebbe in un certo senso replicare la cosa.

Il sistema Honda ha causato la perdita di potenza per evitare che un fuorigiri potesse danneggiare il motore, innescando così anche una riduzione della coppia quando Verstappen era a tutto gas. Successivamente, il sistema FIA, che è lo stesso per tutti i team, ha riportato il motore alla massima potenza.

Il direttore tecnico di Honda F1, Toyoharu Tanabe, ha spiegato a Motorsport.com che è stata la "prima volta che si è attivato il sistema della FIA".

Quando poi gli è stato domandato se la cosa fosse evitabile in futuro, Tanabe ha dichiarato: "Non è facile, perché è stato attivato il filtro FIA. Ci penseremo.

Lo strano taglio di potenza non era in alcun modo legato ad un problema con la Spec 4 del motore Honda, anche se si è verificato su tutte e quattro le vetture al Gran Premio d'Italia.

Il motore aggiornato della Honda ha funzionato senza problema fino a quando Daniil Kvyat ha subito una perdita d'olio mentre si trovava in zona punti.

"Stiamo studiando la causa della perdita di olio" ha detto Tanabe domenica. "Quando abbiamo fermato il motore, i dati non mostravano alcun problema".

"Sembrerebbe tutto ok, ma non sappiamo se da qualce parte il motore sia da riparare o meno, o se ci sia stato un problema sul fronte del telaio".

"Stiamo investigando, perché i dati di funzionamento del motore sono ok, ma il livello dell'olio è sceso".

Scorrimento
Lista

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
1/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
2/15

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
3/15

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
4/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
5/15

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
6/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
7/15

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
8/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
9/15

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
10/15

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Robert Kubica, Williams FW42

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Robert Kubica, Williams FW42
11/15

Foto di: Alessio Morgese / Luca Rossini

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Helmut Marko, Consultant, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Helmut Marko, Consultant, Red Bull Racing
12/15

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
13/15

Foto di: Paolo Belletti

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
14/15

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
15/15

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Articolo successivo
Ferrari: il muso aggiunge un profilo e mette il mantello!

Articolo precedente

Ferrari: il muso aggiunge un profilo e mette il mantello!

Articolo successivo

F1: Miami, altro no dei cittadini al GP. Si teme il troppo rumore

F1: Miami, altro no dei cittadini al GP. Si teme il troppo rumore
Carica i commenti