Hockenheim in trattativa per ospitare la F1 nel 2020

Hockenheim ha confermato che sta trattando con la Formula 1 sulla possibilità di ospitare un Gran Premio nel 2020, dopo che quest'anno non era stata inserita nel calendario.

Hockenheim in trattativa per ospitare la F1 nel 2020

Con la pandemia di Coronavirus che ha ridotto gli eventi, Liberty Media sta cercando di recuperarne il più possibile correndo in Europa a porte chiuse durante l'estate, con la Germania che quindi si ricandida.

"Posso confermare che ne stiamo parlando - ha dichiarato l'AD di Hockenheim, Jorn Teske, a Motorsport.com - Eravamo in contatto coi colleghi della Formula 1 già da tempo, in realtà. Dopo anni di collaborazione, penso sia normale chiedere in che condizioni siano tutti in questo momento. Stiamo dialogando, anche sul fatto che il calendario di F1 ora ha diversi punti interrogativi".

Teske ha quindi affermato che le discussioni sono in atto, sia per la data della corsa che per i termini contrattuali.

"Stiamo cercando di capire cosa sia possibile fare buttando lì alcune idee. Per quanto riguarda date, condizioni, contratti e via dicendo, è assolutamente necessario esaminare ogni cosa e ancora non lo abbiamo fatto, in realtà".

Hockenheim era disposta a riavere la F1 se la cosa fosse stata economicamente sostenibile, viste le ingenti spese sostenute in passato. Posizione che non cambierà, anche correndo a porte chiuse.

“Abbiamo sempre detto che possiamo avere la Formula 1 solo se non ci sono rischi finanziari per noi. E' sempre stato così negli anni passati, nei quali abbiamo trovato condizioni favorevoli contrattualmente in questo senso".

La F1 punta a cominciare il tour europeo dal Red Bull Ring il 5 luglio, con tutte le gare che si disputerebbero a porte chiuse fino a quando saranno in vigore le restrizioni e il distanziamento sociale. Per Teske sarebbe più semplice organizzare la gara senza pubblico, a condizione che ci sia l'accordo fra tutte le autorità locali.

"Se fossimo in grado di soddisfare le richieste delle autorità, e se l'aspetto economico avesse senso, per noi si potrebbe fare anche senza fan. Ma dobbiamo terminare i colloqui e al momento non c'è nulla di così concreto, come invece molti potrebbero pensare".

condividi
commenti
Ferrari puzzle: ecco le novità che vedremo nel GP d'Austria
Articolo precedente

Ferrari puzzle: ecco le novità che vedremo nel GP d'Austria

Articolo successivo

Esports: F1 e MotoGP in diretta su Sky nel weekend

Esports: F1 e MotoGP in diretta su Sky nel weekend
Carica i commenti