Heidfeld: "In gara Vettel è stato migliore di Leclerc"

Nick Heidfeld è convinto che Sebastian Vettel sia stato più forte di Charles Leclerc in gara durante la stagione 2019 di Formula 1.

Heidfeld: "In gara Vettel è stato migliore di Leclerc"

Il tedesco ha affrontato una stagione durissima, con solo la vittoria di Singapore all'attivo, mentre il monegasco ne ha ottenute di più (Belgio e Italia), soprattutto dopo la pausa estiva, condite da 4 pole consecutive.

Leclerc ha fatto meglio di Vettel anche in qualifica, beneficiando anche di un paio di errori del compagno di squadra.

Heidfeld, che quando era in BMW Sauber ha avuto modo di lavorare proprio con Vettel, resta però di un parere differente rispetto ai numeri.

"Credo che la cosa più importante per lui sia fare meno errori in gara - ha spiegato il tedesco al podcast della F1 'Beyond The Grid' - Negli ultimi due anni sono stati il problema più serio per lui, qualcosa che non aveva mai fatto prima, specialmente nelle stagioni in cui aveva vinto il Mondiale".

Heidfeld è quindi dell'idea che Vettel e Leclerc se la possano giocare alla pari, anche se vede Seb più forte nell'arco del weekend.

"Dal mio punto di vista, Vettel ha avuto il sopravvento in gara. Se guardiamo il passo della qualifica, Seb ha avuto qualche problema ad inizio anno, ma ritengo che sia superiore e che se la possa giocare alla pari. Leclerc non l'ha battuto sempre e sul passo puro penso che Charles possa migliorare rispetto a lui, ma giusto perché è più giovane e con tanto ancora da imparare".

Heidfeld ha corso 183 GP tra 2000 e 2011 ed è convinto anche che Vettel abbia risentito della spinta che il pubblico ha dato a Leclerc come nuova stella.

"Leclerc è ovviamente un pilota fantastico, ma da quando c'è lui non ho mai detto o pensato che Vettel non avesse fatto un buon lavoro. Penso sia capitato solo un paio di volte che un giovane arrivasse e riuscisse a battere un Campione del Mondo pur se sconosciuto".

"Alla fine molti pensano che Vettel non sia un buon pilota, ma magari fra qualche anno si renderanno anche conto di quanto sia bravo Leclerc. Forse vincerà il titolo e batterà ogni suo avversario, allora la prospettiva sarà differente".

Dilbagh Gill, CEO, Team Principal, Mahindra Racing, with Nick Heidfeld
Dilbagh Gill, CEO, Team Principal, Mahindra Racing, with Nick Heidfeld
1/6

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Nick Heidfeld
Nick Heidfeld
2/6

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Nick Heidfeld, Mahindra Racing, scatta un selfie con i piloti tedeschi Maximilian Gunther, Dragon Racing, Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, Pascal Wehrlein, Mahindra Racing, Andre Lotterer, DS TECHEETAH
Nick Heidfeld, Mahindra Racing, scatta un selfie con i piloti tedeschi Maximilian Gunther, Dragon Racing, Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, Pascal Wehrlein, Mahindra Racing, Andre Lotterer, DS TECHEETAH
3/6

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Il vincitore della gara Robert Kubica, BMW Sauber F1 con Dr Mario Theissen, BMW Sauber F1 Team Principal; Nick Heidfeld, BMW Sauber F1
Il vincitore della gara Robert Kubica, BMW Sauber F1 con Dr Mario Theissen, BMW Sauber F1 Team Principal; Nick Heidfeld, BMW Sauber F1
4/6

Foto di: Sutton Motorsport Images

Nick Heidfeld, Mahindra Racing
Nick Heidfeld, Mahindra Racing
5/6

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Nick Heidfeld, Technical advisor Mahindra
Nick Heidfeld, Technical advisor Mahindra
6/6

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

condividi
commenti
Brown: "Non correre sarebbe devastante, ma Liberty ha un piano"
Articolo precedente

Brown: "Non correre sarebbe devastante, ma Liberty ha un piano"

Articolo successivo

FIA: il cambio delle regole avverrà a maggioranza

FIA: il cambio delle regole avverrà a maggioranza
Carica i commenti