Hamilton: "Voglio pensare di avere le gomme migliori"

Il pilota della Mercedes ha reso onore al rivale Verstappen per la grande pole position conquistata ad Abu Dhabi, ma sembra convinto di aver fatto la scelta giusta a livello di gomme, visto che lui partirà con le gomme medie e l'olandese della Red Bull con le soft.

Hamilton: "Voglio pensare di avere le gomme migliori"

Sembrava il grande favorito per la pole position del Gran Premio di Abu Dhabi e invece Lewis Hamilton è uscito sconfitto nel primo vero testa a testa del weekend con Max Verstappen.

Favorito anche da un grande lavoro di squadra, con Sergio Perez che ha rinunciato al suo primo tentativo per dargli la scia, il pilota della Red Bull ha sfoderato un giro pazzesco in 1'22"109.

Un tempo che il rivale della Mercedes non è riuscito neppure ad avvicinare, fermandosi a 1'22"480 nel tentativo decisivo, dopo aver commesso una piccola sbavatura alla curva 1 nel primo run della Q3, nel quale si era visto rifilare addirittura oltre mezzo secondo.

Il 7 volte iridato poi è riuscito a limitare i danni, ma domani dovrà andare all'attacco se vuole scrivere ancora una volta la storia della Formula 1, in una gara nella quale la strategia potrà avere un peso importante.

Il pilota della Mercedes scatterà infatti con le gomme medie, mentre l'olandese sarà in pole ma con le soft, quindi probabilmente sarà costretto ad anticipare il pit stop, anche se potrebbe essere nella condizione di tentare una fuga.

Lewis Hamilton, Mercedes

Lewis Hamilton, Mercedes

Photo by: Steve Etherington / Motorsport Images

Insomma, gli ingredienti per una grande gara ci sono tutti e bisogna dire che Lewis ha dimostrato grande sportività una volta arrivato alle interviste di rito, perché al microfono di David Coulthard ha reso onore all'avversario, sottolineando però anche le loro differenti strategie.

"Inanzitutto, Max ha fatto un gran giro oggi. Non potevamo competere con il tempo che ha fatto, però siamo in una buona posizione. Voglio pensare che le nostre gomme siano le migliori per domani e spero di fare una bella gara", ha detto Hamilton.

Quando gli è stato chiesto se, visto il distacco, avrebbe potuto fare qualcosa di meglio, Hamilton ha ribadito che il tempo del rivale non era attaccabile oggi.

Leggi anche:

"Nel mio primo giro ho perso tanto tempo alla curva 5, ma poi l'ultimo è stato pulito, quindi non credo che avrei potuto essere più veloce. Magari avrei potuto fare qualcosa di meglio con la preparazione delle gomme, ma in ogni caso non potevo battere quel tempo, quindi Max ha meritato pienamente la pole".

Di darsi per vinto non vuole sapere però perché, essendo a pari punti, è ancora tutto apertissimo con lui e Max a scattare davanti a tutti.

"Sono comunque in prima fila, poi ci sarà una differenza a livello di mescola e comunque lo vedrò in partenza, quindi cercheremo di regolarci anche su questo", ha concluso.

condividi
commenti
Verstappen: "Pole fantastica dopo un weekend di alti e bassi"
Articolo precedente

Verstappen: "Pole fantastica dopo un weekend di alti e bassi"

Articolo successivo

Podcast F1 | Chinchero: "Red Bull si era nascosta bene. Max grande favorito"

Podcast F1 | Chinchero: "Red Bull si era nascosta bene. Max grande favorito"
Carica i commenti