Hamilton: "Sorpreso dalla grande velocità di punta delle Ferrari, oggi non avrei potuto battere Leclerc"

condividi
commenti
Hamilton: "Sorpreso dalla grande velocità di punta delle Ferrari, oggi non avrei potuto battere Leclerc"
Di:
30 mar 2019, 21:42

Il cinque volte campione del mondo ha ottenuto il terzo riferimento pagando un gap di 3 decimi da Leclerc ed ha affermato di aver perso circa 2 decimi nel primo settore per le notevoli velocità massime mostrate dalle due Ferrari.

Che il weekend del Bahrain potesse essere differente da quello di Melbourne per Lewis Hamilton e la Mercedes si era iniziato a capire già dal venerdì quando le W10 dell’inglese e di Bottas, complice anche un motore non sfruttato alla massima potenza, non sono state in grado di reggere il confronto con la Ferrari durante le FP1 e le FP2.

Il sabato ha confermato queste sensazioni già dalla terza sessione di libere, con le due SF90 di Leclerc e Vettel in testa alla classifica dei tempi, ed in qualifica il cinque volte campione del mondo non è stato in grado di lottare ad armi pari con il monegasco della Ferrari dovendosi accontentare del terzo riferimento di giornata con un distacco di 3 decimi dalla Rossa numero 16.

Hamilton, tuttavia, non è riuscito a strappare la partenza dalla prima fila a Sebastian Vettel per un soffio accusando un ritardo dal tedesco di soli 30 millesimi, complice anche un unico giro privo di sbavature compiuto dal quattro volte campione del mondo.

Il risultato odierno non ha comunque tolto il sorriso dal volto dell’inglese che, prima di parlare delle difficoltà incontrate sin dal venerdì, ha voluto rendere omaggio al poleman di giornata. 

Leggi anche:

“Prima di tutto voglio congratularmi con Charles. Ha fatto un lavoro incredibile e sono molto contento per lui. E’ un sogno che ti prefissi sin da quando sei giovane e lui merita questa pole”.

Lewis ha poi indicato nella superiore velocità di punta delle Ferrari l’elemento che ha escluso le Mercedes dalla lotta per la pole, affermando di aver perso circa due decimi nel primo settore proprio per questo motivo.

“E’ stata una sessione positiva in generale. Ieri abbiamo faticato molto e per tutto il weekend abbiamo visto un passo incredibile da parte delle Ferrari. Onestamente non pensavo che saremmo arrivati così vicini in qualifica. Loro in rettilineo avevano una velocità pazzesca e proprio sui rettilinei abbiamo perso molto tempo. Nel primo settore ho accusato un ritardo di due o tre decimi solo di velocità di punta.”.

“Nel corso degli anni, non so per quale motivo, questo tracciato non si è mai sposato alla perfezione con la nostra vettura. Ad ogni modo, oggi abbiamo avuto un buon passo anche se sui rettilinei abbiamo perso davvero molto tempo”.

Nonostante il terzo crono, Lewis ha guardato il bicchiere mezzo pieno grazie anche al set di gomme risparmiato in qualifica che potrebbe rivelarsi utilissimo in gara…

“La mia sessione è filata liscia ed inoltre mi sono tenuto una gomma in più per domani, cosa che mi rende particolarmente contento. Sono entusiasta perché è stata una battaglia molto ravvicinata e dovrebbe sempre essere così”. 

Leggi anche:

Chi dava la Mercedes per spacciata già al venerdì, tuttavia, si è dovuto ricredere oggi analizzando il distacco di appena 3 centesimi di secondo tra la W10 dell’inglese e la Ferrari di Vettel. Lewis si è detto certo che avrebbe potuto annullare questo ritardo ma ha voluto esaltare la grande lotta vista in questa sessione di qualifiche.

“Ci sono stati 30 millesimi di distacco tra me e Sebastian e sicuramente avrei potuto annullare questo gap nell’ultimo giro, ma essere al limite è una emozione speciale ed è quello che rende questo sport emozionante”.

“Ad ogni modo non avrei potuto battere il tempo di Charles e questo significa che c’è del lavoro da fare. Tuttavia i punti si assegnano domani. C’è ancora tutto in gioco e noi cercheremo di restare concentrati sfruttando al massimo la nostra strategia per fare una bella gara”. 

 
Scorrimento
Lista

Scintille dalla monoposto di Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Scintille dalla monoposto di Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
1/20

Foto di: Steven Tee / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, festeggiano nel parco chiuso

Sebastian Vettel, Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, festeggiano nel parco chiuso
2/20

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
3/20

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
4/20

Foto di: Steven Tee / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
5/20

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
6/20

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
7/20

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
8/20

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
9/20

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
10/20

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
11/20

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
12/20

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
13/20

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
14/20

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
15/20

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
16/20

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
17/20

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
18/20

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
19/20

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
20/20

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Articolo successivo
Vettel aveva rallentato per aver spiattellato le gomme: la prima fila è salva

Articolo precedente

Vettel aveva rallentato per aver spiattellato le gomme: la prima fila è salva

Articolo successivo

Leclerc è il più giovane poleman Ferrari, ma il freddo monegasco pensa già alla gara

Leclerc è il più giovane poleman Ferrari, ma il freddo monegasco pensa già alla gara
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie