Hamilton: "Red Bull? Ora ha macchina e piloti più forti"

Hamilton ha parlato dei rivali, vedendo Red Bull come il principale concorrente di Mercedes nella lotta ai titoli iridati 2021, ma anche delle difficoltà incontrate al volante della W12 nei test di Sakhir.

Hamilton: "Red Bull? Ora ha macchina e piloti più forti"

Nei tre giorni di test pre-stagionali la Mercedes non ha brillato, soprattutto con Lewis Hamilton al volante della W12 E Performance. Il 7 volte iridato è andato incontro a diversi problemi, tra cui un'uscita di pista nella seconda giornata che lo ha costretto a restare fermo diversi minuti prima di poter riguadagnare la pista.

Al di là dei problemi, argomento che Hamilton ha affrontato poco dopo, Lewis ha parlato dei principali rivali della stagione 2021, ritenendo la Mercedes come certa pretendente ai titoli assieme alla Red Bull.

A impressionare l'anglo-caraibico è stata la solidità e la facilità di fare determinate prestazioni della RB16B sia nelle mani di Max Verstappen che di Sergio Perez.

"Red Bull sembra forte. La loro monoposto sembra differente, un animale diverso. Hanno una line up piloti molto forte. Hanno fatto alcuni stint molto buoni. Max sembra molto forte, ma in generale anche Perez. Sembrano davvero competitivi. Avendo visto vincere Red Bull l'ultima gara, puoi pensare che saranno molto competitivi, se non davanti a tutti, già dalla prima gara. Sarà una battaglia con loro per tutta la stagione".

Hamilton ha poi spostato l'attenzione sui guai avuti nei tre giorni di test a Sakhir, affermando candidamente di non essere preoccupato. Anzi, ha benedetto il verificarsi di alcuni problemi proprio in questi giorni, perché il margine per porre una pezza c'è, anche se breve.

"Preoccupato? No, voglio dire, non perdo tempo a preoccuparmi. Questo ti dissuade dal trovare la soluzione, quindi stiamo solo lavorando duramente concentrandoci su come superare i test che stiamo effettuando, cercando di essere i più efficienti possibile. Penso che sia meglio quando non va tutto liscio, o meglio, meglio che sia ora a non andare tutto liscio, perché è il momento perfetto per avere i problemi. Bene così".

"Siamo un team che ha vinto Mondiali, sappiamo come lavorare assieme a testa bassa, concentrandosi sul lavoro. Nessuno è scosso da questa situazione. Al momento è abbastanza impressionante vedere la velocità di altre squadre. Red Bull sembra particolarmente forte, ma anche McLaren, Renault. Sembra che sarà un anno molto più divertente".

condividi
commenti
F1, Test Bahrain, Day 3: Red Bull al top. Ferrari, guai sul passo
Articolo precedente

F1, Test Bahrain, Day 3: Red Bull al top. Ferrari, guai sul passo

Articolo successivo

Binotto: "La velocità Ferrari sul dritto è migliorata"

Binotto: "La velocità Ferrari sul dritto è migliorata"
Carica i commenti