Formula 1
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
110 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
152 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
166 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
180 giorni

Hamilton punge: "La Ferrari ha prestazioni migliori, ma bisogna sfruttarle con la strategia per vincere"

condividi
commenti
Hamilton punge: "La Ferrari ha prestazioni migliori, ma bisogna sfruttarle con la strategia per vincere"
Di:
29 lug 2018, 17:21

Dopo la bella vittoria di Budapest, Lewis sottolinea il grande lavoro strategico fatto dalla Mercedes nelle ultime uscite, ma chiede anche uno step a livello prestazionale alla sua squadra.

Il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09
Podio: il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, il secondo classificato Sebastian Vettel, Ferrari, il terzo classificato Kimi Raikkonen, Ferrari
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 W09
Il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

"Abbiamo fatto un lavoro straordinario, sapevamo che le Ferrari sarebbero state molto veloci in questo weekend e aver portato a casa questi punti è sicuramente un bonus per noi". Sono queste le prime parole che Lewis Hamilton ha detto appena sceso dall'abitacolo della sua Mercedes, dopo aver conquistato la vittoria nel GP d'Ungheria.

Un successo pesante, perché arrivato su un tracciato che sulla carta doveva essere favorevole alla Ferrari e sul quale invece è riuscito ad estendere il suo vantaggio nei confronti di Sebastian Vettel, alla fine secondo.

Durante la conferenza stampa poi ha riservato anche una frecciatina ai rivali di Maranello, sottolineando che forse in termini di prestazione pura le Rosse sono più veloci, ma che bisogna anche saperle sfruttare a livello strategico.

"Quest'anno sappiamo che la Ferrari ha preso il sopravvento a livello di prestazioni, ma bisogna sfruttarle anche con le strategie per vincere un campionato. Non è solo una questione di velocità, ma anche di come vengono gestite le cose. E nel complesso abbiamo fatto un lavoro migliore finora".

Leggi anche:

E si fa fatica a dargli torto pensando per esempio all'ottimo lavoro che la squadra di Brackley ha fatto oggi, riuscendo a rimettere Valtteri Bottas davanti a Vettel dopo il pit stop. Un lavoro che ha impedito al ferrarista di andare a dare la caccia ad Hamilton nel finale.

Tuttavia, Lewis ha anche sottolineato che la Mercedes ora deve fare uno step, ma anche continuare a stupire la Ferrari in pista: "Dobbiamo fare un passo avanti a livello di prestazioni, ma continuare a sfruttare anche tutti gli elementi che ci stanno permettendo di battere la Ferrari quando devono deviare dal loro Piano A".

Infine, ha ricordato anche che di questi tempi un anno fa si parlava di una Mercedes fortissima, nonostante fosse Vettel a comandare la classifica: "L'anno scorso non credo che fossimo in testa a questo punto del campionato, ma per tutti eravamo più forti di quest'anno".

Articolo successivo
Vettel: "Non accuso Bottas per il contatto, aveva le gomme ormai finite"

Articolo precedente

Vettel: "Non accuso Bottas per il contatto, aveva le gomme ormai finite"

Articolo successivo

Ferrari: ecco le cinque ragioni di una sconfitta ungherese che brucia

Ferrari: ecco le cinque ragioni di una sconfitta ungherese che brucia
Carica i commenti