Hamilton: "Orgoglioso di aver contribuito al 7° titolo"

Ad Imola Hamilton ha conquistato uno dei successi più belli della sua carriera umiliando Valtteri Bottas in pista. Lewis ha voluto rendere merito alla Mercedes per la conquista del 7° titolo costruttori consecutivo.

Hamilton: "Orgoglioso di aver contribuito al 7° titolo"

Il Gran Premio dell’Emilia Romagna sarà sicuramente ricordato come una delle vittorie più belle mai conquistate da Lewis Hamilton.

Il pilota della Mercedes, infatti, non solo è riuscito a centrare il successo numero 93 in carriera facendo un ulteriore passo avanti verso la conquista del settimo titolo iridato, ma ha costruito questa vittoria con una intensità mentale devastante per i suoi rivali.

L’unica macchia in una gara perfetta si è vista in partenza quando Hamilton, scattato dalla seconda posizione, è retrocesso in terza alle spalle Max Verstappen. Nelle battute iniziali sembrava che Lewis non avesse il ritmo per poter stare in scia ai primi due, lamentando anche un decadimento dell’anteriore destra, ma quando il suo compagno di team e l’olandese della Red Bull hanno effettuato la sosta si è assistito al Lewis Hamilton show.

L’inglese, infatti, ha iniziato a chiedere il massimo alle sue Pirelli medie facendo segnare giri record a ripetizione per poi approfittare della breve neutralizzazione con Virtual Safety Car per entrare ai box e montare le gomme hard.

Lewis è tornato in pista con 4 secondi di vantaggio su Bottas ma nel finale l’ingresso della safety car a seguito dell’esplosione della posteriore destra di Verstappen ha rischiato di compromettere la sua gara.

Hamilton è stato chiamato ai box un giro dopo Bottas per montare, così come il suo compagno di team, la gomme con mescola più morbida, ma quando la vettura di sicurezza è tornata in pit lane l’inglese ha spinto nuovamente al massimo per transitare sotto la bandiera a scacchi con un vantaggio di oltre 5 secondi su Bottas.

Lewis sul podio è poi stato protagonista di un divertente siparietto con Daniel Ricciardo bevendo lo champagne dallo stivaletto del pilota australiano, nuovamente terzo con la Renault.

“E’ stata una gara spossante. Purtroppo ho effettuato una brutta partenza, ma adesso voglio solo pensare a tutti i ragazzi del team sia in fabbrica che qui in pista. Loro sono i veri eroi che non vengono mai celebrati abbastanza. Lavorano ogni giorno, non mollano mai e continuano a spingere”.

Il successo di Hamilton ed il secondo posto di Bottas hanno consentito alla Mercedes di conquistare con matematica certezza il settimo titolo costruttori. Un nuovo record in una stagione nella quale Lewis raggiungerà anche i sette titoli iridati di Michael Schumacher.

“Chi ci guarda da casa può pensare che noi siamo ormai abituati a vincere, ma è fantastico vedere lo spirito di questo team e sono grato di poter far parte di questa squadra ed aver contribuito a raggiungere il record di sette titoli costruttori consecutivi”.

Hamilton, infine, ha voluto rendere omaggio a tutti i membri della Mercedes per il grande lavoro svolto dal 2014 ad oggi.

“Ripetersi ogni anno non è semplice, così come non è semplice riuscire ad avere delle grandi prestazioni ad ogni weekend, ma tutti riescono a svolgere il proprio lavoro sempre in modo impeccabile. Mai avrei potuto immaginare che saremmo riusciti a conquistare sette titoli costruttori”.

Pole Sitter Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 e Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 festeggiano nel parco chiuso
Pole Sitter Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 e Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 festeggiano nel parco chiuso
1/22

Foto di: FIA Pool

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
2/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
4/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
5/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
George Russell, Williams FW43, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
6/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
7/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 e Max Verstappen, Red Bull Racing festeggia nel parco chiuso
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 e Max Verstappen, Red Bull Racing festeggia nel parco chiuso
8/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
9/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
10/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
11/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
12/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
13/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
15/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
16/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, ai box
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, ai box
17/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
18/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, si congratula con il pole man Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1, nel parco chiuso
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, si congratula con il pole man Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1, nel parco chiuso
20/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, nel garage
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, nel garage
21/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 in conferenza stampa
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 in conferenza stampa
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condividi
commenti
Bottas: ecco il detrito che ha danneggiato la sua Mercedes
Articolo precedente

Bottas: ecco il detrito che ha danneggiato la sua Mercedes

Articolo successivo

Leclerc: "Bene con le soft, più veloci della Renault"

Leclerc: "Bene con le soft, più veloci della Renault"
Carica i commenti