Hamilton: "La vittoria di Gasly farà male alla Red Bull"

Lewis Hamilton è convinto che la vittoria del GP d'Italia da parte di Pierre Gasly abbia "fatto male" alla Red Bull, che lo aveva retrocesso lo scorso anno.

Hamilton: "La vittoria di Gasly farà male alla Red Bull"

Gasly ha ottenuto la sua prima vittoria in F1 a Monza, capitalizzando una bandiera rossa, ma anche una penalità che ha fatto precipitare Lewis Hamilton in coda al gruppo.

Il pilota AlphaTauri ha dovuto fare i conti con il ritorno della McLaren di Carlos Sainz nel finale, ma è stato bravo a resistere e a vincere la gara con 0"4 di margine.

E bisogna dire che il ritorno nella squadra faentina, dopo 12 GP con la Red Bull nel 2019, sembra aver fatto decisamente bene al pilota transalpino.

Basta pensare che lo scorso anno ha conquistato il suo primo podio in F1 in Brasile e che ora ha soli 5 punti in meno rispetto al pilota che lo ha sostituito a Milton Keynes, ovvero Alexander Albon.

Il sei volte campione del mondo Hamilton si è subito congratulato con Gasly per il suo successo e dopo la gara ha parlato molto bene del giovane francese.

Leggi anche:

"Pierre è un ragazzo molto simpatico e penso che abbia molto talento" ha detto Hamilton.

"Non credo che alla fine sia stato trattato equamente dalla Red Bull, e penso che non sia facile per un pilota quando ti capita qualcosa del genere, per questo mi sento in sintonia con lui".

"Ricostruire la propria fiducia in una squadra non necessariamente così competitiva non è facile, eppure ha già mostrato alcune prestazioni davvero grandiose".

"Poi, ottenere una vittoria, non è per niente facile farlo. Sono davvero impressionato".

Hamilton spera che il risultato di Monza possa aiutare Gasly a costruirsi una nuova opportunità in un top team, ma ritiene anche che sia stato piuttosto doloroso per la Red Bull, che ha lasciato la Brianza senza neppure un punto.

"Ha fatto un lavoro fantastico e si è meritato il suo successo" ha proseguito Hamilton. "Speriamo che questo gli crei un'opportunità in un team di vertice".

"Inoltre, ha battuto la squadra che lo ha retrocesso. Questo a loro deve fare sicuramente male".

La vittoria di Gasly è stata la seconda per l'AlphaTauri/Toro Rosso, dopo quella di Sebastian Vettel nel 2008, che anche in quell'occasione era arrivata proprio a Monza.

condividi
commenti
Ocon critica Renault: gomme senza termo coperte!

Articolo precedente

Ocon critica Renault: gomme senza termo coperte!

Articolo successivo

Norris: "Stroll ha fatto una sosta gratis. Che regola stupida"

Norris: "Stroll ha fatto una sosta gratis. Che regola stupida"
Carica i commenti