Hamilton punge: "Gli ordini a Leclerc? Offuscano la sua luce! E io ci sono passato..."

Il campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton comprende la frustrazione di Charles Leclerc per gli ordini di scuderia della Ferrari, come fece la McLaren con lui nel 2007, spingendolo a ribellarsi.

Hamilton punge: "Gli ordini a Leclerc? Offuscano la sua luce! E io ci sono passato..."

Quando Hamilton ha fatto coppia con il due volte campione del mondo Fernando Alonso nella sua stagione da rookie in F1, la sua competitività ha dato vita ad un conflitto molto accesso in casa McLaren, cosa che ha portato all'uscita di Alonso dopo appena un anno.

La situazione è degenerata quando un ordine di scuderia ha negato ad Hamilton la possibilità di conquistare la sua prima vittoria al Gran Premio di Monaco.

Leclerc è alla sua prima stagione con la Ferrari e nelle prime tre gare dell'anno è sempre stato oggetto di ordini di scuderia, compreso quello che gli ha imposto di lasciar passare il compagno Sebastian Vettel nell'ultima gara in Cina.

Leggi anche:

In vista del Gran Premio d'Azerbaijan di questo fine settimana, Hamilton ha affermato che avere un ruolo di supporto in un top team è comunque una "posizione privilegiata", ma che "va contro il tuo valore".

"Capisco come si sente Charles, perché nel suo cuore pensa di essere migliore e cerca di essere il migliore. E' quasi come se la tua luce fosse offuscata" ha detto Hamilton.

"Come pilota, come un fiero corridore, sei sempre un po' ribelle. Ti dicono di fare una cosa, ma in certo ti fanno la guerra, quindi ti spinge dall'altra parte. Ci sono passato".

Hamilton ha dichiarato che la politica della McLaren di dare a lui e ad Alonso lo stesso quantitativo di carburante dopo Monaco, che lo ha portato alla sua prima vittoria in F1 nella gara successiva, ha giustificato questo lato ribelle che era venuto fuori.

"Da quel momento in poi mi sono sentito come se avessi più possibilità di mostrare le mie capacità in ogni fine settimana" ha aggiunto.

Leclerc avrebbe potuto conquistare la sua prima vittoria in Bahrein, alla seconda gara dell'anno, ma alla fine è arrivato terzo a causa di un problema elettrico, mentre in Australia ed in Cina si è dovuto accontentare del quinto posto a causa degli ordini che hanno favorito Vettel.

Quando al monegasco sono stati riferiti i commenti di Hamilton, Leclerc ha detto: "Quando sei in macchina, è frustrante sentirsi dire che devi lasciar passare un altro pilota".

"Ma d'altra parte li capisco in un certo senso. Seb ora è al suo quinto anno nella squadra e ha vinto quattro Mondiali. Io sono alla mia seconda stagione in Formula 1 e ho ancora molte cose da imparare" ha aggiunto.

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
1/9

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
2/9

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
3/9

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
4/9

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari
5/9

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari
6/9

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari
7/9

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari
8/9

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari cammina in pista con i suoi ingegneri
Charles Leclerc, Ferrari cammina in pista con i suoi ingegneri
9/9

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

 
condividi
commenti
Mercedes: si cerca la massima efficienza anche con i... denti di squalo
Articolo precedente

Mercedes: si cerca la massima efficienza anche con i... denti di squalo

Articolo successivo

McLaren: due ali posteriori diverse, una ha un flap mobile che è più basso

McLaren: due ali posteriori diverse, una ha un flap mobile che è più basso
Carica i commenti