Hamilton e Vettel si scambiano i rispettivi caschi come segno di rispetto dopo il Mondiale 2018 di F1

condividi
commenti
Hamilton e Vettel si scambiano i rispettivi caschi come segno di rispetto dopo il Mondiale 2018 di F1
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
26 nov 2018, 14:05

I due rivali che si sono contesi il titolo 2018 hanno regalato all'avversario il casco. Un segno di rispetto dopo l'ennesimo, entusiasmante duello che hanno dato vita nella stagione di F1 appena conclusa.

Da un paio d'anni a questa parte Lewis Hamilton e Sebastian Vettel hanno lottato anche duramente per contendersi i titoli mondiali Piloti di Formula 1, poi finiti entrambi nelle mani del pilota della Mercedes.

Il duello ha vissuto anche momenti di tensione non certo irrilevante, come la manovra di reazione fatta dal tedesco della Ferrari nei confronti dell'inglese a Baku. Da quel momento in poi la rivalità tra i due si è accesa e non poco, ma è poi sfociata in rispetto sia dentro che fuori la pista. 

Leggi anche:

Al termine del Mondiale 2018 di Formula 1 i due protagonisti delle ultime due stagioni di Formula 1 si sono incontrati e si sono scambiati i rispettivi caschi. Un bel gesto tra due piloti che hanno vinto 8 tra gli ultimi 9 titoli iridati assegnati in F1.

 

"Questo è un tipo di gesto d'onore che i piloti fanno, un gesto di rispetto per quello che siamo come piloti", ha detto Lewis Hamilton.

"E' come scambiarsi la maglia. Dunque questo casco è uno dei miei, grande lavoro quest'anno, è stato davvero un piacere correre contro di te!", ha affermato il pilota della Mercedes nei confronti di Vettel.

 

Dal canto suo il ferrarista ha regalato uno dei suoi caschi al neo campione del mondo 2018 di Formula 1 aggiungendo: "Hai fatto un grande lavoro. 5 titoli mondiali sono un risultato eccezionale, spero però di riuscire a fermarti!". 

Leggi anche:

Hamilton ha poi scherzato indossando il casco del rivale, affermando: "Non sarei mai in grado di usarlo. Hai una testa troppo piccola!". 

 

Articolo successivo
Fotogallery: ecco Alonso sulla Chevrolet NASCAR e Johnson sulla McLaren di F1

Articolo precedente

Fotogallery: ecco Alonso sulla Chevrolet NASCAR e Johnson sulla McLaren di F1

Articolo successivo

Ufficiale: la Nissan libera Alexander Albon, ora è pronto per la Toro Rosso

Ufficiale: la Nissan libera Alexander Albon, ora è pronto per la Toro Rosso
Carica i commenti