Hamilton: "Ci servivano punti, ora sotto con gli altri due GP!"

Con una gara praticamente perfetta a Losail, l'inglese della Mercedes mostra i muscoli a Verstappen e si porta a -8 da lui in classifica, sottolineando che non ha nessuna intenzione di abdicare e lanciando il guanto di sfida al rivale della Red Bull per Jeddah e Abu Dhabi.

Hamilton: "Ci servivano punti, ora sotto con gli altri due GP!"

Gara magistrale per Lewis Hamilton, che vincendo il Gran Premio del Qatar si avvicina ancora di più a Max Verstappen nella lotta per il titolo 2021 di Formula 1.

Dopo aver firmato la Pole Position in Qualifica, il britannico non ha sbagliato nulla in gara, conducendo fin dal via e non cedendo minimamente neanche quando il suo rivale olandese si è portato in seconda piazza, sfilandogli nel finale il giro veloce.

"Può essere sembrata una gara semplice e in effetti il team ha fatto davvero un grandissimo lavoro, sia per la macchina che mi ha dato che nei pit-stop", spiega il britannico, che ha dominato dal primo all'ultimo giro.

"A me piace battagliare, ma ci servivano questi punti, quindi grazie alla squadra. Non vedo l'ora di riguardarmi la gara per sapere cosa è successo alle mie spalle. Credo che la pressione me la sia tolta facendo una bella Qualifica, mentre Max ha commesso un errore. Di fatto ho tenuto sotto controllo il GP senza patemi".

Leggi anche:

L'unico brivido corso da tutti è legato alle numerose gomme Pirelli che si sono afflosciate durante il GP, con l'anteriore sinistra messa sotto la lente d'ingrandimento. Il suo compagno Valtteri Bottas è stato il primo ad incappare in questo guaio, ma Hamilton l'ha scampata.

"Ho saputo delle forature, sinceramente non so cosa possa essere la causa, ma direi i cordoli".

Con questo risultato, il portacolori della Mercedes si porta a -8 punti in classifica dal ragazzo della Red Bull, quando mancano ancora le gare di Jeddah ed Abu Dhabi da disputare. Con 52 lunghezze in palio è un Mondiale ancora tutto da decidere in un finale appassionante.

"Per ora è stato un anno assurdo, arrivare a questo punto e ottenere due vittorie di fila è davvero fantastico, peccato solo per aver perso il giro più veloce. Però Max ha una macchina velocissima, ho notato che dopo pochi giri era già 4°, mentre io non avevo il mio compagno a proteggermi"

"Le sensazioni sono ottime e sono carico per le rimanenti corse. Sono contento perché mi sento a mio agio con l'auto e in forma fisica smagliante come non mai. Per questo ringrazio Ange, la mia preparatrice. Mi aiuta molto a tenermi allenato e ciò mi ha consentito anche di rimontare in campionato. Ora sotto con le prossime due gare!"

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Photo by: Charles Coates / Motorsport Images

condividi
commenti
F1 | GP Qatar: Hamilton vince, Alonso stupisce a podio!
Articolo precedente

F1 | GP Qatar: Hamilton vince, Alonso stupisce a podio!

Articolo successivo

Verstappen duro: "A me i commissari non fanno mai regali"

Verstappen duro: "A me i commissari non fanno mai regali"
Carica i commenti