Hamilton: "Abbiamo delle novità che possono spaventare i nostri avversari"

condividi
commenti
Hamilton:
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
28 giu 2018, 17:54

Lewis gioca con le parole: prima sostiene di non aver visto quali modifiche gli sono state montato sulla Mercedes, ma poi ammette che ci sono soluzioni che possono fare la differenza sulla Ferrari. E non vede l'ora di provarle.

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, firma autografi ai tifosi
Mercedes-AMG F1 W09, dettaglio della pancia
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
Mercedes AMG F1 W09, dettaglio dello specchietto

Lewis Hamilton vuole mettere pressione alla Ferrari. Il leader del mondiale, infatti, gioca la sua partita mediatica prima delle prove libere di domani al Red Bull Ring. Indossa occhiali tondi e ha un che da intellettuale. Gli piace fare il sornione: da una parte racconta che la Mercedes ha portato delle novità tecniche puntando più sulla qualità che sulla quantità, ma poi ammette che gli aggiornamenti della W09 visti in Austria dovrebbero "spaventare" i rivali del Cavallino”.

L’inglese ha sostenuto di non essere aggiornato su cosa effettivamente è stato messo in macchina, ma ha riconosciuto che si tratta del più grande pacchetto di novità visto nel 2018.

"Nel corso della stagione c’è anche una gara sugli sviluppi che è sempre molto serrata. Penso che fino ad ora non abbiamo avuto molte parti nuove, quindi è bello notare che ne stanno arrivando”.

Il quattro volte campione del mondo batte su un tasto, come se non sapesse che la Mercedes ha portato più di mezza macchina nuova, andando a riprendere delle soluzioni che copiano la Ferrari…

Leggi anche:

"Sono consapevole del fatto che i ragazzi della squadra abbiano lavorato duramente perché si porti in pista più qualità che quantità, ma è bello vedere che ci saranno diverse novità in questo fine settimana e sono entusiasta all’idea di provarle in pista. Indubbiamente ci aiuteranno a spaventare i nostri avversari”.

"Sono eccitato perché questo è uno dei primi veri aggiornamenti che portiamo in pista quest’anno. E sarà fantastico scoprire dove si potranno sentire un paio di punti di carico aerodinamico in più su questo circuito”.

"Non ho ancora visto le novità che ci sono, davvero ne sono stato informato solo stamattina. Penso che me ne avessero parlato secoli fa (in Spagna ndr): l’importante sarà sfruttare il nuovo materiale al meglio”.

Hamilton si aspetta una qualifica molto combattuta con distacchi minimi sulla pista dal tempo sul giro più corto del mondiale, molto vicino al minuto…

"Tutti hanno portato degli aggiornamenti, pe cui prevedo che sarà una delle qualifiche più tirate della stagione. Questa è la mia sensazione, ma potrei sbagliarmi. Magari fosse, perché allora vorrebbe dire che conquisteremmo un uno-due con un certo margine…".

Prossimo articolo Formula 1
McLaren: ecco perché a Woking inseguono Raikkonen al posto di Alonso

Previous article

McLaren: ecco perché a Woking inseguono Raikkonen al posto di Alonso

Next article

Vettel: "La F1 non deve diventare troppo artificiale, il sorpasso non può essere scontato"

Vettel: "La F1 non deve diventare troppo artificiale, il sorpasso non può essere scontato"

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Austria
Sotto-evento Giovedì
Piloti Lewis Hamilton Shop Now
Team Mercedes
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Intervista