Haas: telaio di Schumacher salvo, ma 500.000 $ di danni!

La Haas non ha avuto bisogno di sostituire il telaio di Mick Schumacher per il Gran Premio di Monaco, nonostante l'incidente avvenuto durante la FP3 abbia provocato circa 500.000 dollari di danni.

Haas: telaio di Schumacher salvo, ma 500.000 $ di danni!

Mick Schumacher ha sbattuto al Casino nelle fasi finale dell'ultima sessione di prove libere di sabato, distruggendo il lato sinistro della sua Haas VF-21.

I danni hanno impedito a Schumacher di prendere parte alle qualifiche, relegandolo quindi all'ultimo posto sulla griglia della gara di oggi.

In casa Haas però c'era il timore di dover sostituire il telaio del pilota tedesco, ma il team principal Gunther Steiner ha rivelato dopo le qualifiche che le verifiche a cui era stato sottoposto hanno mostrato che era recuperabile.

"Il danno è abbastanza grande, come avete potuto vedere: ala anteriore e posteriore, le sospensioni del lato sinistro, le pance", ha detto Steiner.

"Ma il telaio è intatto, quindi non abbiamo bisogno di sostituirlo. Dovremmo essere a posto per la gara, anche se il danno è stato abbastanza grande".

Quando gli è stato domandato se fossero stati quantificati i danni dell'incidente, Steiner ha detto che si poteva stimare una cifra "tra 300.000 e 500.000 dollari".

Mechanics with the damaged car of Mick Schumacher, Haas VF-21

Mechanics with the damaged car of Mick Schumacher, Haas VF-21

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

"Queste vetture costano così, sapete?", ha spiegato. "Ho sempre detto che la sola ala anteriore costa 150.000 dollari".

Steiner ha aggiunto che non ci sono preoccupazioni legate alla carenza di ricambi, nonostante questo sia stato il secondo incidente di Mick nel weekend, dopo una toccato sull'altro lato a Massenet durante la FP2.

Il tedesco non ha nascosto la sua delusione per l'accaduto, perché era convinto di avere una velocità sufficiente da giocarsela con le Williams e le Alpine in Q1.

"La FP3 è l'opportunità per preparare la qualifica al meglio possibile", ha detto Schumacher.

"Sentivo che avevamo trovato un ritmo davvero buono e che fossimo in una buona posizione in vista delle qualifiche, non solo dal punto di vista mentale, ma anche da quello della vettura. E' stato davvero un peccato non poter neanche fare la qualifica".

"Avevamo la speranza di potercela giocare con le Willliams ed anche con le Alpine. Avevamo mostrato un buon ritmo e spero che riusciremo a portarcelo anche in gara. E' ancora tutto aperto", ha concluso.

condividi
commenti
McLaren: c'è un soffiaggio nel marciapiede della paratia laterale
Articolo precedente

McLaren: c'è un soffiaggio nel marciapiede della paratia laterale

Articolo successivo

Ferrari: salvato il cambio, Leclerc scatta dalla pole position!

Ferrari: salvato il cambio, Leclerc scatta dalla pole position!
Carica i commenti