Grosjean paga tre posizioni in Messico per aver colpito Leclerc dopo il via

condividi
commenti
Grosjean paga tre posizioni in Messico per aver colpito Leclerc dopo il via
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
21 ott 2018, 21:42

Romain è stato ritenuto dai commissari sportivi il responsabile dell'incidente che ha fatto girare Leclerc. Oltre alla penalità in griglia paga 1 punto della patente: gliene restano solo 2 poi scatterà la squalifica di un GP. La Haas aveva messo in preallarme Giovinazzi.

Charles Leclerc deve fare i conti con i piloti della Haas: in Giappone aveva tamponato Kevin Magnussen che gli aveva fatto uno spostamento di traiettoria (poi giudicato tardivo da Charlie Whiting), mentre il monegasco ad Austin è stato centrato al primo giro da Romain Grosjean ed è finito in testacoda.

Il collegio dei commissari sportivi ha deciso che il francese pagherà tre posizioni nella griglia di partenza del prossimo GP del Messico e gli verrà sottratto solo un punto dalla patente. La sensazione è che sia stato graziato perché gli rimangono solo due punti prima che scatti l'automatica esclusione da una gara.   

Leggi anche:

Romain Grosjean ha ricevuto una penalità per la griglia di tre punti per il Gran Premio del Messico di Formula 1 dopo aver colpito Charles Leclerc e ora è a due punti di penalità da un divieto automatico di una gara.

Il fatto è stato esaminato dopo la gara e i commissari non hanno avuto dubbi nell'attribuire la responsabilità dell'incidente a Romain che così si è bruciato 10 dei 12 punti disponibili sulla patente in un anno. Il trasalpino ha ancora un bonus di due punti, ma uno lo recupererà il lunedì successivo al GP del Messico, ma dovrà assolutamente evitare guai nel prossimo weekend. 

Leggi anche:

La Haas dopo il crash nel primo giro, in attesa che gli sportivi si pronunciassero, aveva messo in pre-allarme Antonio Giovinazzi: il pugliese avrebbe dovuto salire sulla monoposto americana se fosse scattato il provvedimento che avrebbe fatto scattare la squalifica di Romain. 

 
Articolo successivo
Fotogallery F1: il ritorno alla vittoria di Raikkonen e della Ferrari al GP degli USA 2018

Articolo precedente

Fotogallery F1: il ritorno alla vittoria di Raikkonen e della Ferrari al GP degli USA 2018

Articolo successivo

Verstappen: "Che sorpresa chiudere secondo! La lotta con Hamilton? Non ho pensato che fosse vicino al titolo"

Verstappen: "Che sorpresa chiudere secondo! La lotta con Hamilton? Non ho pensato che fosse vicino al titolo"
Carica i commenti