Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
28 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
100 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
108 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
139 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
153 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
02 set
Prossimo evento tra
188 giorni
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
223 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
280 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
289 giorni

Grosjean: "Contrario ai team radio pubblici in TV"

Il pilota francese si è detto contrario alla trasmissione pubblica dei team radio perché i piloti non hanno possibilità di limitare e moderare il linguaggio durante la guida.

condividi
commenti
Grosjean: "Contrario ai team radio pubblici in TV"

Max Verstappen e Lando Norris sono stati criticati duramente per i commenti fatti via radio nei confronti di Lance Stroll in occasione del weekend di Portimao.

Norris si è scusato pubblicamente via social per le parole utilizzate nel team radio a seguito dell’incidente avvenuto in gara con il pilota canadese, mentre Verstappen è stato oggetto della condanna del governo mongolo.

Tutte le comunicazioni via radio sono strasmesse sia in streaming su F1 TV, mentre alcune vengono proposte dalle televisioni e spesso sono condivise sui social media subito dopo la gara.

Romain Grosjean ha preso posizione in merito quando gli è stato chiesto se la consapevolezza della pubblicità delle comunicazioni rendesse più complicato per i piloti comunicare con il proprio muretto.

“Prima di tutto bisogna chiedersi perché vengono trasmessi pubblicamente? Quando sei in abitacolo sei nel tuo ambiente. Personalmente sono contrario alla condivisione delle comunicazioni con i box. Immaginate se venissero trasmessi i dialoghi che avvengono durante una partita di calcio. Il linguaggio utilizzato sarebbe senza dubbio più colorito”.

“Non si può sempre dire quello che si pensa, bisogna avere rispetto per gli altri. Nessuno però è perfetto. Tuttavia si deve anche considerare che noi viaggiamo a 330 Km/h spingendo sempre al limite e prendendo dei rischi. Non è come se fossi seduto comodamente sul mio divano mentre bevo un bicchiere di vino”.

Norris, inoltre, si è scusato per aver commentato con un pizzico di sarcasmo il record di 92 vittorie centrato da Hamilton proprio in Portogallo quando ha dichiarato che il pilota della Mercedes è stato in grado di conquistare questo traguardo perché si trova a dover affrontare solo due altre vetture in pista.

Questa retromarcia dell’inglese ha spinto a chiedersi quale sia la libertà dei piloti di F1 nei loro commenti e Grosjean ha ammesso come non sia possibile essere completamente onesti.

“Vorrei poter essere diretto e trasparente come lo sono nella vita di tutti i giorni, ma nel nostro ambiente dobbiamo sempre fare attenzione a cosa diciamo ed a come lo diciamo. Fa parte della società attuale”.

Romain Grosjean, Haas VF-20, Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 e Kevin Magnussen, Haas VF-20, inseguono il gruppo al primo giro

Romain Grosjean, Haas VF-20, Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 e Kevin Magnussen, Haas VF-20, inseguono il gruppo al primo giro
1/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
2/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20, fa un pit stop

Romain Grosjean, Haas VF-20, fa un pit stop
3/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20, Esteban Ocon, Renault F1 Team R.S.20, George Russell, Williams FW43, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, e Romain Grosjean, Haas VF-20

Lance Stroll, Racing Point RP20, Esteban Ocon, Renault F1 Team R.S.20, George Russell, Williams FW43, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, e Romain Grosjean, Haas VF-20
4/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Sergio Perez, Racing Point RP20, e Romain Grosjean, Haas VF-20

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Sergio Perez, Racing Point RP20, e Romain Grosjean, Haas VF-20
5/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20, Kevin Magnussen, Haas VF-20, e Nicholas Latifi, Williams FW43

Romain Grosjean, Haas VF-20, Kevin Magnussen, Haas VF-20, e Nicholas Latifi, Williams FW43
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
7/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20, Sergio Perez, Racing Point RP20

Romain Grosjean, Haas VF-20, Sergio Perez, Racing Point RP20
8/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, e Romain Grosjean, Haas VF-20

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, e Romain Grosjean, Haas VF-20
9/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1, sulla griglia di partenza con il suo ingengere

Romain Grosjean, Haas F1, sulla griglia di partenza con il suo ingengere
10/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1, e Romain Grosjean, Haas F1, sulla griglia di partenza

Kevin Magnussen, Haas F1, e Romain Grosjean, Haas F1, sulla griglia di partenza
11/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, e Romain Grosjean, Haas VF-20

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, e Romain Grosjean, Haas VF-20
12/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
13/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16, Nicholas Latifi, Williams FW43, e Romain Grosjean, Haas VF-20

Alex Albon, Red Bull Racing RB16, Nicholas Latifi, Williams FW43, e Romain Grosjean, Haas VF-20
15/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20 and Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Romain Grosjean, Haas VF-20 and Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1. in conferenza stampa

Romain Grosjean, Haas F1. in conferenza stampa
17/22

Foto di: FIA Pool

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
18/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20, Romain Grosjean, Haas VF-20

Sergio Perez, Racing Point RP20, Romain Grosjean, Haas VF-20
21/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

F1 2020: orari TV di Sky e TV8 del GP di Turchia

Articolo precedente

F1 2020: orari TV di Sky e TV8 del GP di Turchia

Articolo successivo

Crisi Stroll: non è solo una questione legata al COVID

Crisi Stroll: non è solo una questione legata al COVID
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Romain Grosjean
Team Haas F1 Team
Autore Luke Smith