Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
28 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
100 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
107 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
117 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
124 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
138 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
152 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
180 giorni
02 set
Prossimo evento tra
187 giorni
09 set
Prossimo evento tra
194 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
208 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
222 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
236 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
243 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
279 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
288 giorni

Grosjean conferma: "Non correrò ad Abu Dhabi"

Reduce dal tremendo incidente di 7 giorni fa, Romain Grosjean ha annunciato oggi che non prenderà parte all'ultima gara della stagione ad Abu Dhabi.

condividi
commenti
Grosjean conferma: "Non correrò ad Abu Dhabi"

L’avventura di Romain Grosjean in Formula 1 si è conclusa ufficialmente lo scorso weekend con il tremendo incidente nel corso del primo giro del GP del Bahrain.

Il pilota della Haas, infatti, ha da poco inviato un video messaggio sui propri profili nel quale ha affermato che non sarà in pista il prossimo weekend per l’ultima gara della stagione ad Abu Dhabi.

Romain, dopo un consulto con i dottori, ha deciso di mettere in primo piano la propria salute ed ha voluto ringraziare tutti coloro che negli ultimi sette giorni gli hanno inviato messaggi di supporto ed incoraggiamento.

“Mi sono preso del tempo per discutere con i medici. Per la mia sicurezza ho deciso di non prendere il rischio di correre ad Abu Dhabi”.

Leggi anche:

“E’ stata una decisione difficile, ma è stata anche la miglior per il mio futuro. Non so ancora dove correrò, ma voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno mandato fatto sentire il loro affetto. E’ stato incredibile vedere tutto questo supporto durante questi giorni complicati”.

Sembrava davvero improbabile che il pilota francese potesse tornare in pista ad appena 14 giorni di distanza dal tremendo rogo del Bahrain, specie considerando le ustioni riportate alle mani ed al piede sinistro.

Romain, però, ha già chiesto pubblicamente di poter effettuare un test privato con una monoposto di F1 per dare l’addio alla categoria ed ha trovato in Toto Wolff un alleato. Il manager austriaco, infatti, ha dato la propria disponibilità a Grosjean per consentirgli di percorrere gli ultimi chilometri alla guida di una delle vetture del team sette volte campione del mondo.

La Haas ha già confermato in un comunicato che il sostituto di Grosjean anche ad Adu Dhabi sarà sempre Pietro Fittipaldi.

 

Hamilton, messaggio a Russell: "Riportami la W11 intera!"

Articolo precedente

Hamilton, messaggio a Russell: "Riportami la W11 intera!"

Articolo successivo

Norris: "Russell? Ha debuttato sulla pista più semplice"

Norris: "Russell? Ha debuttato sulla pista più semplice"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Sakhir
Piloti Romain Grosjean
Team Haas F1 Team
Autore Marco Di Marco