Gp di Germania: Hockenheim passa al contrattacco

Gp di Germania: Hockenheim passa al contrattacco

Smentito il quinquennale del Nurburgring: c'è già un contratto per le edizioni 2016 e 2018

Non ha tardato ad arrivare la risposta dei dirigenti dell'autodromo di Hockenheim alle voci secondo cui il Nurburgring sarebbe vicino ad assicurarsi un accordo di cinque anni per ospitare in esclusiva il Gp di Germania, a differenza di quanto accaduto nelle ultime stagioni, nelle quali c'è stata proprio alternanza tra i due impianti tedeschi. Una notizia che la Capricorn, la nuova proprietà dell'impianto, avrebbe di fatto anche provato a confermare, ma che secondo il grande capo di Hockeheim, Georg Seiler, è assolutamente priva di fondamento. "Lo trovo incredibile e mi è sembrato quasi uno scherzo quando ho visto quella nota. C'è una regola non scritta secondo cui non si devono rilasciare comunicati mentre è in atto una trattativa" ha detto Seiler all'agenzia SID, sottolineando che Hockenheim ha un contatto in essere che assicura i Gp del 2016 e del 2018 e su questo è stato molto chiaro: "Ecclestone non può e non terminerà anzitempo il contratto".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie