GP Russia: addio Sochi, dal 2023 la F1 corre a Igora Drive

La Formula 1, a partire dalla stagione 2023, non correrà più il Gran Premio di Russia a Sochi ma si sposterà sul tracciato di Igora Drive, a 50 km circa da San Pietroburgo

GP Russia: addio Sochi, dal 2023 la F1 corre a Igora Drive

La Formula 1 ha corso per la prima volta nella sua storia il Gran Premio di Russia nel 2014 sul tracciato di Sochi, pista che si snoda tra le vie del celeberrimo parco olimpico sede dei giochi invernali di quell'anno.

Pista mai inserita tra le più belle della storia della categoria né tra quelle più amate dagli stessi piloti, ora Sochi potrebbe essere abbandonata per il tracciato di Igora Drive, che dal 2023 ospiterà il Gran Premio di Russia di Formula 1.

Leggi anche:

Il circuito di Igora Drive sorge alla periferia di San Pietroburgo, misura un totale di 4.086 metri e conta 15 curve. La pista ha ricevuto la licenza di Grado 1 della FIA, situazione che consentirebbe all'autodromo di ospitare la F1.

In un comunicato ufficiale diffuso sabato mattina, viene annunciato che Igora Drive ospiterà il circus iridato a partire dal 2023, mantenendo la stessa piramide organizzativa già in essere a Sochi. "Sono felice di confermare che il Gran Premio di Russia di Formula 1 a partire dal 2023 sarà ospitato dal tracciato di Igora Drive", comunica il CEO della F1, Stefano Domenicali.

"Questo è il risultato di un lavoro intensivo svolto con i nostri partner russi ed uno studio dettagliato del tracciato. Sono sicuro che il GP di Russia che si terrà ad Igora Drive sarà fenomenale", conclude Domenicali.

La costruzione dell'autodromo è iniziata nel 2017 e porta la firma, come da tradizione negli ultimi anni, di Herman Tilke. Uno spostamento verso San Pietroburgo è da leggersi soprattutto in chiave commerciale, con una maggior accessibilità da parte del pubblico verso una meta più agevolmente collegata dai trasporti.

Sochi, quindi, si appresta ad ospitare la F1 per la penultima vlta nella sua storia il 26 settembre di quest'anno.

 

condividi
commenti
Ferrari: provato da Leclerc il nuovo fondo per Silverstone

Articolo precedente

Ferrari: provato da Leclerc il nuovo fondo per Silverstone

Articolo successivo

LIVE Formula 1, Gran Premio di Stiria: Libere 3

LIVE Formula 1, Gran Premio di Stiria: Libere 3
Carica i commenti