GP d'Italia F1: invitate le 10 medaglie d'Oro e la Nazionale

Sticchi Damiani, presidente di ACI Italia, ha chiamato a Monza i rappresentanti dell’Europeo di calcio vinto dalla Nazionale, vale a dire il CT, Roberto Mancini, il capitano Giorgio Chiellini e il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, con tanto di Trofeo e le 10 medagliie d'oro che hanno vinto alle Olimpiadi di Tokyo. Faranno un giro di pista con un pullman scoperto e poi si schiereanno sulla griglia insieme ai piloti per l'inno di Mameli.

GP d'Italia F1: invitate le 10 medaglie d'Oro e la Nazionale

Il GP d’Italia sarà la festa dello sport: la Ferrari ha invitato nel paddock di Monza la staffetta 4x100 che ha conquistato la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo (Marcell Jacobs, Filippo Tortu, Lorenzo Patta e Fausto Desalu), ma il padrone di casa, Angelo Sticchi Damiani, presidente di ACI Italia, ha deciso di andare molto oltre.

Domenica 12 settembre un pullman scoperto farà un giro di pista dello Stradale con le 10 medaglie d’oro italiane e i rappresentanti dell’Europeo di calcio vinto dalla Nazionale, vale a dire il CT, Roberto Mancini, il capitano Giorgio Chiellini e il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, con tanto di Trofeo.

L’orgoglio dello sport tricolore si schiererà con i piloti sulla griglia di partenza mentre verrà suonato l’inno di Mameli dalla banda della Guardia di Finanza e ci sarà il sorvolo delle Frecce Tricolori.

Secondo quanto è stato anticipato dalla Gazzetta dello Sport l’idea lanciata dall’ex assessore allo Sport della Regione Lombardia è piaciuta molto a Sticchi Damiani che l’ha proposta a Stefano Domenicali, CEO e presidente di Formula 1, al presidente del CONI, Giovanni Malagò e a Valentina Vezzali, sottosegretaria allo Sport del Governo.

Per il pubblico di Monza, le tribune saranno aperte al cinquanta per cento per chi dispone del green pass ma all’Autodromo Nazionale aspettano ancora indicazioni precise che stanno rallentando la prevendita, sarà l’occasione di riservare un grande tributo allo Sport italiano.

Chissà se in un clima tricolore la squadra del Cavallino saprà regalare qualche battito di cuore ai suoi tifosi visto che è la Nazionale Rossa a mancare finora all’appuntamento con la vittoria…

condividi
commenti
McLaren, Brown: "Titoli? Dal 2024 non avremo più scuse"

Articolo precedente

McLaren, Brown: "Titoli? Dal 2024 non avremo più scuse"

Articolo successivo

Minardi: "È Norris il miglior pilota a metà stagione”

Minardi: "È Norris il miglior pilota a metà stagione”
Carica i commenti