Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
11 Ore
:
17 Minuti
:
38 Secondi
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
112 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
126 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
140 giorni

GP di Singapore: la Pirelli porta le tre mescole più morbide della sua gamma

condividi
commenti
GP di Singapore: la Pirelli porta le tre mescole più morbide della sua gamma
Di:
7 giu 2019, 09:17

Come prevedibile, sul tracciato di Marina Bay i piloti avranno a disposizione le gomme in mescola C3, C4 e C5, ovvero le tre più morbide nell'intera gamma dell'azienda italiana.

Pirelli ha nominato le mescole più morbide della sua gamma per il Gran Premio di Singapore (20-22 settembre), quindi i piloti avranno a disposizione le C3 (dura), le C4 (media) e le C5 (soft).

LE NOVITÀ DEL 2019

La gamma P Zero 2019 è formata da soli tre colori, uguali per tutte le gare, con cinque diverse mescole disponibili: C1 è la più dura, C5 è la più morbida.

REGOLE CONFERMATE PER IL 2019 

- Ogni pilota ha l’obbligo di conservare per il Q3 un set della mescola più morbida tra quelle nominate. Tale set andrà restituito a Pirelli dai 10 piloti che si qualificano per il Q3, mentre sarà a disposizione di tutti gli altri piloti per la gara.

- Ogni pilota dovrà portare entrambi questi set in gara.

- I Team sono liberi di scegliere I 10 set rimanenti, per un totale di 13 set a disposizione per il weekend.

- I regolamenti prevedono che per i Gran Premi extra-europei la scelta delle mescole deve essere effettuata 14 settimane prima; per le gare europee, 8 settimane prima.

Articolo successivo
Toro Rosso: sei deviatori di vortice davanti alla... cresta da dinosauro

Articolo precedente

Toro Rosso: sei deviatori di vortice davanti alla... cresta da dinosauro

Articolo successivo

Bottas: "Non so se il motore nuovo basterà per raggiungere la velocità di punta della Ferrari"

Bottas: "Non so se il motore nuovo basterà per raggiungere la velocità di punta della Ferrari"
Carica i commenti