Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
104 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
146 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
160 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
174 giorni

GP di Germania: ci sono solo due zone DRS

condividi
commenti
GP di Germania: ci sono solo due zone DRS
Di:
25 lug 2019, 09:44

Il collegio dei commissari sportivi capeggiati dall'ex pilota Derek Warwick ha deciso il ritorno a due sole attivazioni dell'ala mobile: il DRS non ci potrà più utilizzare sul rettilineo d'arrivo. Nel secondo tratto prima dell'Hairpin potrà valere fino a 15 km/h in più.

Le tre zone DRS sono durate un anno solo: la FIA ha deciso per il GP di Germania di tornare a sole due zone per utilizzo dell'ala mobile.

Secondo le indicazioni del collegio dei commissari sportivi (in rappresentanza degli ex piloti c’è Derek Warwick) è stata cancellata la possibilità di aprire il flap sul rettilineo d’arrivo, dove invece è stata spostata la prima cella di rilevamento.

L’attivazione avverrà all’uscita della Curva 1 e permetterà ai piloti di arrivare alla staccata di Curva 2 con una velocità maggiorata di 12 km/h, mentre il secondo utilizzo del DRS avviene nella curva di lungo raggio che porta all’Hairpin con un incremento della picco di velocità che secondo la simulazione della Marelli può arrivare fino a 15 km/h, vale a dire differenziali che dovrebbero facilitare i sorpassi.

Articolo successivo
Il GP del Vietnam può diventare la base delle future piste di F1

Articolo precedente

Il GP del Vietnam può diventare la base delle future piste di F1

Articolo successivo

Renault pensa a grossi cambiamenti in vista della monoposto 2020

Renault pensa a grossi cambiamenti in vista della monoposto 2020
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Germania
Location Hockenheimring
Autore Franco Nugnes