Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
24 giorni
07 mag
-
10 mag
FP1 in
72 giorni
21 mag
-
24 mag
FP1 in
85 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
108 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
128 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
143 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
156 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
184 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
191 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
205 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
211 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
246 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
260 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
274 giorni

GP di Cina ufficialmente posticipato per il Coronavirus

condividi
commenti
GP di Cina ufficialmente posticipato per il Coronavirus
Di:
12 feb 2020, 12:42

La Formula 1 e la FIA hanno annunciato di aver accettato la richiesta di posticipare la gara di Shanghai vista la crescente epidemia del Coronavirus. Ora resta da capire quando potrà essere reinseirita in calendario e se sarà possibile.

Formula 1 e FIA hanno confermato ufficialmente il rinvio del Gran Premio di Cina, che avrebbe dovuto svolgersi il prossimo 19 aprile. La notizia era attesa, a causa della progressiva diffusione del coronavirus e della conseguente impossibilità a garantire la condizioni necessarie per lo svolgimento della manifestazione.

La Federazione Cinese, l’amministrazione dello sport di Shanghai e il promotore del Gran Premio (la Juss Sports Group) hanno valutato ed analizzato la situazione, decidendo di richiedere il rinvio della gara alla Federazione Internazionale. La FIA, insieme alla Formula 1 (Liberty Media), ha deciso congiuntamente di accettare la richiesta, e di rinviare ufficialmente il Gran Premio.

La FIA e la Formula 1 continuano a lavorare a stretto contatto con i team, il promotore della corsa, la Federazione Cinese e le autorità locali per monitorare la situazione. Tutte le parti in causa valuteranno la fattibilità di potenziali date alternative più avanti nel corso dell'anno, qualora la situazione dovesse migliorare.

Ma è difficile oggi ipotizzare un nuovo collocamento della gara considerando che il calendario 2020 è il più ‘affollato’ nella storia della Formula 1, con i 22 Gran Premi originariamente previsti.

Dopo il Gran Premio d’Italia del prossimo mese di settembre, che termina di fatto la stagione europea, la Formula 1 disputerà sette Gran Premi nell’arco di undici settimane, e l’inserimento di una data in più comporterebbe un impegno di tre o quattro gare consecutive in area intercontinentale.

Qualora invece si valutasse l’idea di un collocamento a fine stagione, si arriverebbe alla settimana successiva al Gran Premio di Abu Dhabi, ovvero il 6 dicembre. Il tutto con la complicazione dei test già programmati a Yas Marina che andrebbero annullati o posticipati. Insomma, un problema di non semplice soluzione.

Articolo successivo
Tecnica Red Bull: passo più lungo e muso estremo

Articolo precedente

Tecnica Red Bull: passo più lungo e muso estremo

Articolo successivo

Fotogallery F1: la Red Bull RB16 in pista a Silverstone

Fotogallery F1: la Red Bull RB16 in pista a Silverstone
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Location Shanghai International Circuit
Autore Roberto Chinchero