Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
61 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
93 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
100 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
110 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
131 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
145 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
173 giorni
02 set
Prossimo evento tra
180 giorni
09 set
Prossimo evento tra
187 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
201 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
208 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
229 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
236 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
272 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
281 giorni

Giovinazzi: "Nel 2020 sono migliorato moltissimo"

Antonio Giovinazzi è convinto di aver migliorato molto durante la stagione 2020 di Formula 1, guadagnandosi la riconferma in Alfa Romeo.

Giovinazzi: "Nel 2020 sono migliorato moltissimo"

Il pugliese, essendo nella schiera dei giovani piloti Ferrari, è spesso stato messo in discussione nell'arco dell'anno, con Mick Schumacher, Callum Ilott e Robert Shwartzman candidati a sostituirlo dopo le buone cose mostrate in Formula 2.

A fine 2020, però, a Maranello hanno scelto di lasciare Giovinazzi nel team gestito dalla Sauber, con Schumacher mandato in Haas, il che significa per il nativo di Martina Franca terza stagione consecutiva nel circus.

"Penso di aver migliorato parecchio e mi sono sentito più a mio agio con macchina, team e quant'altro - ha detto Giovinazzi parlando del 2020 - E' qualcosa che capita a tutti i giovani in carriera. Nel primo anno sei un po' nervoso perché è tutto nuovo, mentre ora conosco meglio le cose".

"Ovviamente manca ancora tanto da imparare e migliorare, ma è quello che voglio fare l'anno prossimo, compiendo un ulteriore passo avanti, cercando di crescere".

Giovinazzi è dell'idea che il miglioramento vada fatto in gara sotto ogni punto di vista, anche se i primi passi avanti li ha già mostrati.

"Penso siano tanti gli aspetti su cui lavorare, in gara soprattutto perché nell'ultima stagione è stato un po' il mio punto debole. Nel corso del primo giro non sono andato mai troppo bene il primo anno, il 2020 invece ritengo sia andato bene e che abbia fatto progressi nel passo gara".

"E' chiaro che guardare il mio collega Kimi Raikkonen mi abbia aiutato perché lui è uno dei migliori del lotto. Quindi dico che sono contento di quello che ho fatto, ma restano ancora parecchie cose da affrontare per diventare ulteriormente bravo".

condividi
commenti
Red Bull disposta a prestare Albon ad altri team nel 2021

Articolo precedente

Red Bull disposta a prestare Albon ad altri team nel 2021

Articolo successivo

Segreto Red Bull: Honda in rilascio carica più energia

Segreto Red Bull: Honda in rilascio carica più energia
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Antonio Maria Giovinazzi
Team Alfa Romeo Racing
Autore Jonathan Noble