Giovinazzi: "L'errore In Messico? Ha perso punti anche il team"

Antonio Giovinazzi torna sull'errore di strategia del team che in Messico gli ha fatto perdere diversi punti, sottolineando come la decisione del muretto abbia fatto danno anche alla squadra stessa.

Giovinazzi: "L'errore In Messico? Ha perso punti anche il team"

Antonio Giovinazzi arriva a Interlagos, sede del Gran Premio del Brasile 2021 di Formula 1, in uno dei momenti più complessi della sua carriera. Non sono tanto i 3 11esimi posti consecutivi a rendere questo un momento delicato, quanto alle modalità con cui è arrivato l'ultimo piazzamento appena fuori dai punti.

In Messico, dopo un primo stint perfetto in cui occupava agevolmente la settima piazza, Giovinazzi è stato richiamato ai box per montare gomme Hard, ma è stato fatto tornare in pista dietro alla McLaren di Daniel Ricciardo e alla Mercedes di Valtteri Bottas, entrambe vetture dal ritmo più lento rispetto ai primi 10.

Giovinazzi, nel tentativo di avvicinarsi ai due e passarli, ha surriscaldato le gomme e la sua gara, di fatto, è terminata lì assieme alle sue speranze di chiudere la gara in zona punti. Un errore clamoroso da parte di Alfa Romeo Racing, rimarcato dallo stesso pilota pugliese a fine gara con un team radio inequivocabile: "Hey, ragazzi. Grazie per la splendida strategia".

A meno di una settimana dal fattaccio del Gran Premio del Messico, Antonio Giovinazzi è tornato a parlare dell'episodio nel corso della conferenza stampa piloti del giovedì a Interlagos, sede del Gran Premio del Brasile.

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Photo by: Glenn Dunbar / Motorsport Images

"Tre 11esimi posti di fila non è quello che vogliamo. Dopo essere stato superato da Sainz, alla ripartenza, ero settimo e poi mi hanno richiamato ai box per il pit stop. Uscendo mi sono ritrovato nel traffico e abbiamo perso l'opportunità di siglare dei punti".

Antonio ha voluto sottolineare come l'errore fatto dagli strateghi del team svizzero non abbia danneggiato solo lui, ma anche - se non soprattutto - il team stesso. Un errore da matita blu, che è costato a tutti tanti punti e la possibilità concreta, almeno al momento, di tentare la rimonta sulla Williams nel Mondiale Costruttori.

"Non è solo una questione legata al fatto che io ho perso dei punti. Li abbiamo persi come squadra. E se vogliamo lottare e cercare di recuperare sulla Williams nel Mondiale Costruttori dobbiamo assicurarci che tutto sia fatto nel modo corretto. E' andata così, ma ora dovremo concentrarci su questo fine settimana".

Leggi anche:

"Ci sono ancora delle gare da effettuare e siamo dietro alla Williams di 12 punti. Non siamo troppo lontani. Al momento sembra irrealistico, ma recuperare non è impossibile. Quel che è certo, è che dobbiamo fare tutte le cose nella maniera giusta. Interlagos è una pista per noi favorevole. 2 anni fa chiudemmo con un ottimo bottino di punti. Non so se sia realizzabile anche quest'anno, ma dobbiamo crederci, fare del nostro meglio per poi vedere dove saremo ad Abu Dhabi", ha concluso Giovinazzi.

condividi
commenti
Ferrari: il disco anteriore con una nuova costruzione
Articolo precedente

Ferrari: il disco anteriore con una nuova costruzione

Articolo successivo

Hamilton: "Che fatica portare in pista il lavoro del simulatore!"

Hamilton: "Che fatica portare in pista il lavoro del simulatore!"
Carica i commenti