Gasly: "Ora devo tirare fuori il massimo dalla Toro Rosso"

condividi
commenti
Gasly: "Ora devo tirare fuori il massimo dalla Toro Rosso"
Di:
28 ago 2019, 16:03

Il pilota francese sembra aver preso con filosofia la decisione della Red Bull di farlo tornare alla Toro Rosso per far spazio ad Albon e pare motivato a dimostrare di meritare un'altra occasione.

Gli occhi saranno puntati tutti su Alexander Albon a Spa-Francorchamps, visto che il pilota anglo-thailandese avrà l'occasione di fare il suo debutto su una monoposto vincente come la Red Bull nella sua prima stagione in Formula 1.

Tuttavia, c'è anche chi in Belgio farà il percorso inverso, ovvero Pierre Gasly. Il francese tornerà a vestire i colori della Toro Rosso, proprio come nella passata stagione, ma questo non sembra aver fatto venire le meno le sue motivazioni per il proseguimento della stagione. O almeno a parole sembra così.

"La pausa estiva è finita e affronterò il resto della stagione con la mia famiglia italiana: sono felice di lavorare di nuovo con la Toro Rosso. Ho avuto un paio di settimane per rilassarmi e allenarmi in vista delle prossime gare, così da poter fare il massimo per la squadra. È stato bello avere un po’ di tempo libero per riflettere sulla prima metà della stagione, ma adesso sono completamente concentrato sul resto dell’anno e sono pronto a ricominciare" ha detto Gasly.

"Questa settimana siamo stati impegnati con i preparativi: sono andato in factory per incontrare i miei ingegneri e preparare il sedile, così da essere quanto più preparato possibile ad affrontare il fine settimana".

"Dopo la pausa è fantastico tornare a correre, soprattutto a Spa che è la mia pista preferita! È un tracciato che adoro e in passato ho fatto grandi gare. Qui ho vinto per la prima volta in Formula 4 e ho anche vinto la Feature Race in GP2 nel 2016".

"Adesso, l’obiettivo principale con la Toro Rosso è quello di tirare fuori il massimo dalla monoposto da qui fino alla fine della stagione. Farò del mio meglio per conquistare quanti più punti possibile e aiutare la squadra a difendere la posizione nel campionato costruttori" ha concluso.

Articolo successivo
90 Anni di Emozioni: Ferrari e ACI a Milano fra una settimana

Articolo precedente

90 Anni di Emozioni: Ferrari e ACI a Milano fra una settimana

Articolo successivo

Verstappen e la Honda non temono più le piste "di potenza"

Verstappen e la Honda non temono più le piste "di potenza"
Carica i commenti