Gasly: "110 punti con AlphaTauri sono tanti, fanno ben sperare"

Il francese si mostra molto contento di come è andato il 2021, dove ha combattuto contro Ferrari e McLaren regolarmente grazie alle ottime cose mostrate dalla Scuderia di Faenza, che per il futuro gli danno belle sensazioni.

Gasly: "110 punti con AlphaTauri sono tanti, fanno ben sperare"

Pierre Gasly dice che la possibilità per AlphaTauri di combattere regolarmente contro McLaren e Ferrari in Formula 1 ha reso la sua stagione 2021 più piacevole.

Il francese quest'anno ha totalizzato più punti rispetto alle tre stagioni passate nel circus, arrivando a 110 lunghezze con il nono posto in classifica.

Pur non riuscendo a bissare il successo incredibile ottenuto a Monza dal 2020, il pilota della AlphaTauri è andato a podio in Azerbaijan, terminando fuori dalla Top10 in appena tre gare.

La Scuderia di Faenza ha perso la lotta per il quinto posto contro la Alpine nel campionato costruttori, finendo a 13 punti da loro, ma Gasly si è detto comunque contento in generale.

"Se pensiamo agli anni precedenti di AlphaTauri e Toro Rosso, quello che abbiamo fatto come squadra è incredibile", ha detto Gasly.

"Sono davvero orgoglioso di questi ragazzi, ma anche speranzoso per il prossimo anno e di ciò che possiamo raggiungere. Hanno dimostrato che possono dire la loro a livelli molto alti".

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

Gasly non pensa che il 2021 abbia superato il 2020 come sua migliore stagione in F1, anche se la possibilità di combattere regolarmente contro Ferrari e McLaren lo ha tenuto motivato.

"E' chiaro che la sensazione di vincere, come l'ho vissuta nel 2020, è unica e imbattibile. Ma in una stagione fatta di 22 gare, devo dire che me le sono godute tutte".

"Arrivare in un weekend sapendo che puoi lottare per i punti e combattere contro Ferrari e McLaren, è solo un diverso tipo di eccitazione".

"Devo dire che mi è piaciuto tutto l'anno, e spero davvero che sarà così anche il prossimo".

La Alpine è riuscita a staccare l'AlphaTauri nella lotta per il quinto posto alla fine dell'anno, grazie al podio di Fernando Alonso e dal quinto posto di Esteban Ocon ottenuti in Qatar. Ocon ha anche vinto in Ungheria e i francesi si sono piazzati in Top5.

"E' un peccato che non fossero previsti scarti di migliori e peggiori risultati dell'anno - scherza Gasly - Ma comunque la Alpine ha fatto un ottimo lavoro".

"Credo che anche noi abbiamo fatto molto bene e avremmo potuto finire quinti, ma non è successo. Però sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo ottenuto come squadra e per me personalmente. Non succede molto spesso che si facciano 110 punti con l'AlphaTauri".

"So che il prossimo anno potrebbe essere molto diverso, magari lo stesso, forse migliore, ma anche peggiore. Alla fine sono felice di aver visto la squadra comportarsi in questo modo, perché dà speranza per il prossimo anno".

condividi
commenti
Michael Schumacher | Il destino del Kaiser che c'è, ma non c'è
Articolo precedente

Michael Schumacher | Il destino del Kaiser che c'è, ma non c'è

Articolo successivo

F1 | Punti di penalità: Verstappen rischia molto nel 2022!

F1 | Punti di penalità: Verstappen rischia molto nel 2022!
Carica i commenti