Zona di sorpasso lunga ben 830 metri a Barcellona

Zona di sorpasso lunga ben 830 metri a Barcellona

Ovviamente l'uso dell'ala mobile sarà consentito sul lungo rettilineo del tracciato spagnolo

Non era difficile ipotizzarlo: il lungo rettilineo del tracciato di Barcellona è stato scelto come "zona di sorpasso" per il Gp di Spagna, cioè come area del tracciato in cui i piloti potranno utilizzare l'ala posteriore mobile nel corso della gara di domenica. Il calcolo il distacco tra le vetture, che come sempre deve essere inferiore al secondo per consentire l'utilizzo del DRS, verrà effettuato all'uscita della chicane, cioè in prossimità dell'ingresso dell'ultima curva. Pochi metri dopo la conclusione di questa avrà invece inizio la zona di sorpasso, che con i suoi 830 metri sarà la più lunga del mondiale, almeno fino ad oggi. La speranza è che tutte le novità regolamentari possano fare la loro parte anche a Montmelo, un tracciato che nelle ultime stagioni ha ospitato spesso delle gare piuttosto soporifere, con tutte le vetture che procedevano in trenino e spesso piuttosto distanziate tra loro.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie