Vettel: "Dobbiamo tenere alta la guardia"

Il tedesco si prende gara e leadership in Corea, ma non vuole sottovalutare l'insidia Alonso

Vettel:
Il podio di Yeongam ci ha regalato un Sebastian Vettel davvero raggiante: la terza vittoria consecutiva ha permesso al pilota della Red Bull di portarsi in vetta alla classifica del campionato con 6 punti di vantaggio su Fernando Alonso. Una situazione che lo ha esaltato al punto da fare un bagno di champagne all'intervistatore di turno, che in questo caso era Johnny Herbert. Il momento chiave del suo successo è stata senza dubbio la partenza, grazie alla quale è riuscito a scavalcare subito il compagno di squadra Mark Webber: "Sono molto contento, perchè è stata una gara davvero fantastica. Era importante partire bene e non era facile perchè partivo sul lato sporco della griglia. Però devo dire che il grip è stato buono e mi sono mosso piuttosto rapidamente: Mark ha un po' pattinato e sono riuscito ad affiancarmi a lui, ma non era finita perchè il rettilineo successivo è molto lungo ed ho usato il KERS per difendermi e quando siamo arrivati alla terza curva sono riuscito a rimanere davanti". La gestione della gara non è stata troppo complicata, fatta eccezione per un "lungo" arrivato poco prima del secondo pit stop: "Poi ho cercato di spingere per allungare un po', ma Mark è rimasto molto vicino per tutto il primo stint. Io però sono riuscito a tenerlo più lungo di un paio di giri, inoltre i ragazzi hanno fatto due ottimi pit stop e quindi siamo riusciti a costruirci un piccolo margine. L'unico rischio è stato quella spiattellata alla curva tre prima della seconda sosta, ma si è trattato solo di un mio piccolo errore e a quel punto avevo appunto un piccolo margine che mi sono potuto permettere di gestire, controllando anche il consumo delle gomme nell'ultimo stint". Sul campionato però non si vuole ancora sbilanciare: "Siamo passati in testa, ma sappiamo che sarà ancora dura nelle prossime gare, perchè le corse sono così. Abbiamo recuperato tanti punti nelle ultime gare, ma questo ci deve insegnare che può accadere ancora di tutto. Dobbiamo tenere alta la guardia e continuare a cercare di ottenere sempre il massimo. Solo alla fine vedremo se avremo i punti sufficienti per confermarci campioni".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie