Formula 1, Webber: "Seidl sarà cruciale in McLaren"

condividi
commenti
Formula 1, Webber:
Di:
08 feb 2019, 11:25

Mark Webber, ex pilota di Formula 1 e Campione del Mondo WEC 2016, valuta in modo molto positivo l'arrivo di Andreas Seidl in McLaren. L'australiano ha collaborato in diverse occasioni con l'attuale managing director di Woking, puntando su una svolta per la scuderia inglese

La mano sul fuoco. Questo è quanto arriverebbe a fare Mark Webber per Andreas Seidl, fresco managing director della McLaren. La scuderia inglese è a secco di successi dal GP di Interlagos 2012 e da 7 anni arranca nelle retrovie. Seidl è chiamato a risollevare i risultati, e per Webber può essere la persona giusta al momento giusto.

La collaborazione tra Seidl e Webber affonda le sue radici nel 205, con l'australiano approdato alla Williams ed il tedesco ingegnere BMW. Negli anni successivi, la coppia si è ritrovata in Porsche, portando al trionfo la 919 nel Campionato del Mondo WEC del 2016. Mark dichiara apertamente che Seidl è stato l'uomo forte nel progetto LMP1 e non si dice sorpreso dal vederlo alle prese con una sfida simile anziché accasarsi ad un team già vincente.

“È l'uomo giusto per quel ruolo. È un fanatico del lavoro, molto, molto, molto competente dal punto di vista tecnico e lavora benissimo in squadra. È senza dubbio uno dei migliori con cui abbia mai lavorato, lo conosco dal 2005 quando era il mio ingegnere motorista e posso dirvi che è realmente felice di essere arrivato alla McLaren”, commenta Webber a Motorsport.com.

Leggi anche:

“Andreas è stato una delle figure chiave per il successo della 919. Intendiamoci, non è stata la sola figura cardine, eravamo davvero una bella squadra, ma la sua presenza ha dato un bel turbo all'ambiente. Ha sempre voluto tornare in Formula 1 e, ad essere sincero, non penso abbia avuto solo questa chiamata. Penso sia un'opportunità grandiosa per pare la differenza”.

Anche con un professionista del calibro di Seidl, però, Webber non vede miracoli all'orizzonte per la McLaren.

“Ron Dennis ha fatto molti errori quando erano al vertice. Non puoi realizzare auto da strada, correre in Formula 1 e in IndyCar... Insomma, devi operare delle scelte! Tutti i team che sono stati vittoriosi in F1 si sono concentrati sempre e solo su un unico aspetto”.

Articolo successivo
Mercedes: svelato un altro dettaglio della W10, ma il dubbio sulla livrea è sempre più grosso...

Articolo precedente

Mercedes: svelato un altro dettaglio della W10, ma il dubbio sulla livrea è sempre più grosso...

Articolo successivo

Haas VF-19: la "Ferrarina" ha gli scarichi verticali e un cofano motore molto tirato

Haas VF-19: la "Ferrarina" ha gli scarichi verticali e un cofano motore molto tirato
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Mark Webber
Team McLaren Acquista adesso
Autore Marco Congiu