Vettel: "Bello riuscire a stare sempre davanti"

Il tedesco ha rivolto anche un pensiero a Dan Wheldon e Marco Simoncelli

Vettel:
Sebastian Vettel non ne vuole sapere di cedere un po' la scena al resto del gruppo. Il due volte campione del mondo ha messo il suo nome in cima all'albo d'oro del Gp dell'India, chiudendo un weekend perfetto con pole, vittoria e giro veloce. La conquista del suo secondo alloro non ha placato minimamente la sua fame di record... "Chiaramente è stata una bella gara, mi è piaciuto molto riuscire a stare sempre davanti. Jenson è rimasto sempre abbastanza vicino e in occasione dei pit stop è sempre riuscito a ridurre il distacco. Sono sempre riuscito a controllare bene gli pneumatici, anche grazie al buon bilanciamento della vettura. Stranamente mi sono addirittura trovato meglio nell'ultimo stint con le gomme dure e quindi voglio dire grazie al team e alla Renault che hanno fatto veramente un ottimo lavoro per tutta la stagione" ha detto il pilota della Red Bull. Sebastian poi ha voluto rivolgere ancora un pensiero a Dan Wheldon e Marco Simoncelli: "Le mie emozioni sono un po' miste: da una parte sono contento di essere il primo vincitore del Gp dell'India, ma dall'altra sono triste pensando a cosa è successo negli scorsi weekend, nei quali abbiamo perso due amici. Io non conoscevo Dan Wheldon, ma quest'anno ha avuto modo di conoscere Marco Simoncelli e devo dire che i miei pensieri oggi sono anche con loro. Noi sappiamo che facciamo un mestiere pericoloso, ma prima di salire in macchina preghiamo sempre che non succedano cose come queste".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie