Vettel: "La cosa più difficile era confermarsi"

Il pilota tedesco si gode il suo secondo titolo dedicandolo a tutta la sua squadra

Vettel:
Il terzo posto sarebbe quasi un risultato deludente per Sebastian Vettel se si guarda alla media di quelli ottenuti in questa stagione. Quello conquistato a Suzuka però gli ha permesso di conquistare il suo secondo titolo iridiato consecutivo (è il più giovane della storia che riesce in questa impresa). Ecco i commenti a caldo che ha rilasciato subito dopo il suo trionfo: "E' difficile decidere da dove cominciare. Ovviamente è stato un anno lungo, ma è stato pure fantastico. E la cosa più bella è che non è ancora finito. Vincere il campionato qui è un grande risultato. Ci sono tante cose da dire in questo momento ma è difficile ricordare tutti loro, quindi sono proprio grato a tutto il team" ha esordito il due volte iridato più giovane della storia. "Siamo tanti qui in pista, ma anche a Milton Keynes ci sono molte persone che lavorano non solo venerdì, sabato e domenica per permetterci di portare a casa i punti e le vittorie che ci sono valse il titolo. E' fantastico comunque aver già raggiunto l'obiettivo che ci siamo prefissati ad inizio anno" ha aggiunto. "La cosa più difficile era confermarsi dopo la vittoria dell'anno scorso. L'anno scorso abbiamo vinto un campionato combattuto ed eccitante, ma siamo riusciti comunque a rimanere concentrati, non dimenticando tutti i passi che ci avevano condotto alla vittoria. Il concetto è che ovviamente non ho fatto tutto da solo, ma in questo momento non riesco a trovare le parole giuste per ringraziare tutti" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie