Vettel e la Red Bull ringraziano la Renault

Vettel e la Red Bull ringraziano la Renault

Ieri il campione del mondo ha fatto visita alla Renault Sport F1 con Horner e Newey

Sebastian Vettel, campione del mondo di Formula 1 per il secondo anno consecutivo, ha visitato ieri la sede di Renault Sport F1 a Viry-Châtillon (a sud di Parigi) per festeggiare il titolo mondiale con Renault, fornitore del motore al team Red Bull Racing. Christian Horner ed Adrian Newey, rispettivamente direttore generale e direttore tecnico di Red Bull Racing, hanno accompagnato Sebastian per ringraziare Renault per il suo contributo al loro successo quest'anno. Sebastian ha detto: "Il team che lavora alla progettazione, costruzione e ottimizzazione del motore Renault RS27 è come una grande famiglia. Per questo motivo è fantastico essere qui oggi per ringraziare tutti personalmente. La cooperazione tra Milton Keynes e Viry è incredibile e loro s’impegnano a migliorare il motore sempre più, permettendo ad Adrian e al suo team di progettare il miglior telaio possibile. Il loro impegno durante l'anno è stato totale. Quello che ha fatto la differenza è stato : il lavoro di squadra. Il successo che abbiamo avuto negli ultimi due anni è una grande ricompensa, per il coinvolgimento di tutti qui a Viry e in tutto il gruppo Renault". Christian Horner ha dichiarato: "Abbiamo iniziato quest'anno sotto pressione e tutti hanno raccolto questa sfida in modo straordinario. Abbiamo ottenuto così tanto in così poco tempo e i record che abbiamo battuto in questa stagione rappresentano una grande spinta per i team Red Bull Racing e Renault. Si tratta di una vera e propria partnership, i ragazzi di Renault nel campo sono affamati di vittoria come noi. Siamo felici di stare con loro per altri cinque anni, la collaborazione è maturata in una vera e propria partnership che potrà solo crescere più forte nel tempo". Come riconoscimento per la lunga collaborazione tra Adrian Newey e Renault, che ha avuto inizio nel 1991 quando Renault ha fornito i motori al Team Williams, è stato offerto ad Adrian un regalo unico, una scultura composta da parti provenienti dai motori vincenti. Insieme, Adrian e Renault hanno ottenuto sette titoli costruttori e sei titoli piloti. Adrian Newey: "Ho lavorato con Renault negli anni '90, quando ero alla Williams e sono stato molto colpito per l’impegno, l’innovazione e il dinamismo del team di Viry-Chatillon. Renault comprende bene che un insieme telaio-motore è il frutto di uno sforzo congiunto. Questo è stato particolarmente importante quest'anno con e modifiche proposte, e Renault è stata presente ad ogni passo per ottimizzare l'integrazione del motore, la diffusione del calore e del carburante in modo da massimizzare l'efficienza aerodinamica e il grip meccanico. RSF1 è stata cruciale nello sviluppo della RB7, quindi sono davvero felice di poter ringraziare tutti coloro che hanno contribuito dietro le quinte al successo che abbiamo vissuto quest'anno". Jean-Francois Caubet, Direttore Generale di RSF1, ha aggiunto: "Sono circa 250 le persone che lavorano per migliorare costantemente la RS27 in base alle regole imposte, pur mantenendo un’eccellente tradizione di affidabilità, dunque è molto gratificante per il nostro personale essere in grado di soddisfare gli utilizzatori finali. Red Bull Racing e Renault hanno siglato una partnership di grande successo, che è stata recentemente prorogata per i prossimi cinque anni, quindi continueremo ad avere la migliore vetrina possibile per dimostrare la qualità, l'affidabilità e l'innovazione delle tecnologie di Renault. Attendiamo già con impazienza la prossima stagione!".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie