Nuova soluzione degli scarichi sulla Ferrari F2012

Nuova soluzione degli scarichi sulla Ferrari F2012

La monoposto di Maranello aumenta gli sfoghi d'aria calda e li orienta insieme a quelli soffianti che sono roventi

La Ferrari sta producendo il massimo sforzo nel lavoro di sviluppo della F2012: Nikolas Tombazis, capo progettista della Rossa, prima della trasferta spagnola aveva promesso delle novità sulla monoposto di Alonso e Massa. Per il momento si è potuto vedere la diversa soluzione degli scarichi che è stata pensata per una pista cittadina come quella di Valencia dove il caldo si farà sentire. La Ferrari, infatti, ha affinato l'andamento dei flussi di aria calda verso il diffusore posteriore sfruttando l'effetto Coanda, un concetto che è stato introdotto dalla Sauber sulla C31 nei test invernali, ma che da Maranello è stato sviluppato seguendo le linee direttrici che stanno dando ottimi risultati sulla McLaren. Oltre a cercare i generare il massimo carico aerodinamico possibile con gli scarichi soffianti, i tecnici del Cavallino hanno provveduto ad aprire degli sfoghi di aria calda proveniente dai radiatori per assicurare il necessario raffreddamento alla F2012. Naturalmente questi flussi caldi aggiuntivi (posti prima ma anche dopo l'apertura dello scarico) sono stati pensati per fare in modo di... alimentare i gas roventi e aumentare la portata di aria rovente al piede della ruota posteriore.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Presentto il GP d'Europa a Baku, Azerbaijan
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie