Newey ha cambiato il portamozzo della Red Bull

condividi
commenti
Newey ha cambiato il portamozzo della Red Bull
Di:

Sulla RB8 pinze dei freni perfettamente orizzontali e gli attacchi dei bracci superiori che sono rialzati

La Red Bull Racing non ha portato a Valencia solo il semiasse carenato visto in Canada, ma ha messo a punto una nuova sospensione posteriore particolarmente adatta ad un circuito cittadino come quello di Valencia. Adrian Newey ha calato un asso: ha rifatto il portamozzo posteriore della RB8. Una modifica importante che ha riflessi su diversi aspetti del retrotreno della monoposto di Milton Keynes. Prima di tutto si può notare che la pinza dei freni è completamente stesa, mentre in precedenza era leggermente inclinata. Il progettista inglese, così, può abbassare ulteriormente il baricentro. Ma il nuovo disegno del portamozzo (che ora è anche più leggero) influenza anche gli attacchi superiori della sospensione: come si può ben notare dall'immagine Effe 1 Tech gli ancoraggi sono stati leggermente sollevati seguendo un filone che è stato già seguito da Mercedes, Ferrari e McLaren.
Alonso con la nuova paratia dell'ala anteriore

Articolo precedente

Alonso con la nuova paratia dell'ala anteriore

Articolo successivo

Valencia, Libere 2: ecco la zampata di Vettel

Valencia, Libere 2: ecco la zampata di Vettel
Carica i commenti